Strudel Salato

Generalità sullo Strudel Salato

Quello degli strudel salati è un insieme di ricette - inquadrabili tra gli antipasti o i piatti unici - ispirate al tradizionale “strudel di mele” nord italiano.
Le varianti degli strudel salati sono tante quante gli ingredienti tipici delle zone dove vengono prodotte. E' quindi possibile affermare che non esista una vera e propria ricetta “tipica” di strudel salato; infatti, considerandone sia la notorietà, sia il periodo di nascita, questi piatti non sembrano avere una sola formula più antica delle altre.


Penicillina

Il minimo comun denominatore di tutti gli strudel salati è la presenza di una pasta esterna (sfoglia, frolla salata, mista, brisè, povera ecc) che racchiude una farcitura. Mostrare una sola variante e le relative caratteristiche chimiche sarebbe quindi piuttosto riduttivo; per questo motivo, di seguito ne proporremo tre, comprensive di descrizione e traduzione nutrizionale.

Caratteristiche Nutrizionali degli Strudel Salati

Lo strudel salato è un alimento che cambia profilo nutrizionale in base agli ingredienti che lo compongono.
Le differenze non riguardano solo la farcitura, ma anche gli ingredienti della pasta. Infatti, tra una sfoglia, una pasta povera, una brisè, una mista ecc, cambiano sensibilmente le proporzioni e le qualità dei tre macronutrienti energetici: carboidrati, grassi e proteine.
La caratteristica comune a tutti gli impasti da strudel è la presenza di farina, “quasi” sempre ricavata dal frumento. Questa dev'essere impastata con una parte d'acqua e una di grassi, due elementi che variano sensibilmente sia in termini quantitativi, sia qualitativi.
Com'è visibile dalla tabella sottostante, i lipidi sono sempre piuttosto rilevanti (burro, carni grasse, formaggi, tuorlo d'uovo) e la percentuale di quelli saturi è significativa (soprattutto nel burro e nei derivati del latte).
Le proteine sono parecchio diversificate e cambiano moltissimo in base alla ricetta. Quelle più ricche di amminoacidi essenziali vengono apportate principalmente dalle uova, dai derivati del latte, dalle carni e dai prodotti della pesca. Avviene anche un compenso del valore biologico tra i peptidi della farina e quelli dei legumi.
Il colesterolo può essere quasi assente o di media entità; aumenta proporzionalmente alla quantità di tuorlo d'uovo, burro, formaggi, crostacei e molluschi, e salumi.
Le fibre sono abbondanti soprattutto negli strudel salati di verdure o in quelli che contengono legumi.
Tra i sali minerali spiccano le concentrazioni di:

Per quel che concerne le vitamine, i livelli delle tre ricette non cambiano in maniera determinante; lo strudel salato di verdure ha più vit B1, vit C ma meno vit PP rispetto alle altre due, mentre quella con i formaggi ha un livello maggiore di vit B2, PP e vit A.
Tutti gli strudel salati hanno un apporto energetico piuttosto elevato, ragion per cui non si prestano alla dieta contro il sovrappeso. Il colesterolo e i grassi saturi, laddove in eccesso, complicano il regime alimentare contro l'ipercolesterolemia. L'eccesso di sodio, tipico dello strudel con formaggi e salumi, dev'essere evitato in caso di ipertensione arteriosa.
La pertinenza in caso di dieta vegetariana, vegana, ebrea o musulmana dipende dagli ingredienti specifici.
Se contengono formaggi, latte e certi insaccati, gli strudel dovrebbero essere evitati dagli intolleranti al lattosio; essendo a base di farina di frumento, tutti quelli indicati vanno esclusi dalla dieta per la celiachia.
La porzione media di strudel salato (se utilizzato come antipasto) è di circa 100g (200kcal).


Composizione Chimica Valore per 100g
Strudel Salato di Verdure Croccanti Strudel Salato Povero con Salumi, Formaggio e Funghi Strudel Salto di Mare, Fave Fresche e Taccole
Parte edibile 100% 100% 100%
Acqua 67,0g 52,7g 54,6g
Proteine 2,3g 13,2g 10,0g
Lipidi totali 12,1g 10,2g 13,0g
  Acidi grassi saturi 4,69g 10,00g 5,78g
Acidi grassi monoinsaturi 5,79g 6,94g 5,74g
Acidi grassi polinsaturi 1,60g 1,29g 1,48g
Colesterolo 4,2mg 58,6mg 69,5mg
Carboidrati disponibili 17,2g 12,8g 18,2g
  Amido 14,7g 13,4g 17,6g
Zuccheri solubili 2,6g 1,4g 0,6g
Fibra totale 1,6g 0,8g 2,1g
  Fibra solubile - g - g - g
Fibra insolubile - g - g - g
Acido Fitico - g - g - g
Alcol 0,0g 0,0g 0,0g
Energia 182,6kcal 192,6kcal 225,3kcal
Sodio 138,5mg 748,6mg 132,7mg
Potassio 176,8mg 228,1mg 180,4mg
Ferro 0,8mg 0,6mg 1,6mg
Calcio 35,6mg 184,5mg 40,8mg
Fosforo 39,2mg 183,0mg 125,3mg
Magnesio - mg - mg - mg
Zinco 0,3mg 2,3mg 0,8mg
Rame - mg - mg - mg
Selenio - µg - µg - µg
Tiamina 0,7mg 0,3mg 0,2mg
Riboflavina 0,1mg 0,3mg 0,2mg
Niacina 0,7mg 1,7mg 1,5mg
Vitamina A retinolo eq. 81,4µg 121,5µg 94,2µg
Vitamina C 27,0mg 1,7mg 8,5mg
Vitamina E 1,3mg 0,5mg 1,2mg

Strudel Salato di Verdure Croccanti alle Spezie

E' una delle pochissime ricette che si presta anche ai menù estivi.


Ingredienti: Pasta Sfoglia, Melanzane, Zucchine, Peperoni Rossi, Porri, Spezie a Piacere (Curcuma, Cumino, Noce Moscata ecc.), Salsa di Pomodoro al Basilico, Olio Extravergine di Oliva, Sale e Pepe/Peperoncino, Uovo o Latte per spennellare e chiudere la pasta.


Procedimento: Lavare, mondare e tagliare a julienne tutte le verdure. Saltarle separatamente con olio, sale, pepe/peperoncino ed una spezia senza cuocerle del tutto. Stendere e preformare la pasta sfoglia (strudel unico o monoporzioni), farcire con le verdure miste (ben asciutte), chiudere a caramella (non arrotolare) spennellando con l'uovo o il latte nei punti di serraggio. Spennellare anche la superficie, applicare dei fori (detti camini) e cuocere a 180-200°C fino al raggiungimento della giusta doratura. Nel frattempo, preparare una salsa di pomodoro al basilico. Servire lo strudel intero o a fette con la salsa di pomodoro.

Strudel Salato Povero con Salumi, Formaggio e Funghi

Ingredienti: Pasta Brisè, Ritagli di Salumi (Gambuccio, Salame, Spalla Cotta, Pancetta ecc), Rimanenze di Formaggi e Ricotte (Grana, Fontina, Edamer, Pecorino, Ricotta Fresca o Secca ecc), Funghi Poveri (Pioppini, Champignon, Chiodini, Galletti, Coprini ecc), Cavolo Cappuccio Rosso, Prezzemolo Fresco Tritato, Olio Extravergine di Oliva, Sale e Pepe, Uovo o Latte per spennellare e chiudere la pasta.


Procedimento: Lavare, mondare e tagliare i funghi; saltarli con olio extravergine di oliva e prezzemolo fresco. Mondare e tagliare a cubetti i salumi ed i formaggi. NB. Non utilizzare la mozzarella normale o troppa ricotta tendono ad inumidire troppo la pasta. Lavare, mondare, tagliare a julienne il cavolo cappuccio rosso; sbollentarlo in acqua e poco aceto bianco. Stendere a circa 3mm e preformare la pasta brisè (strudel unico o monoporzioni), farcire con i salumi, il formaggio e i funghi ben asciutti, chiudere a caramella (non arrotolare) spennellando con l'uovo o il latte nei punti di serraggio. Spennellare anche la superficie, applicare dei fori (detti camini) e cuocere a 160-180°C fino al raggiungimento della giusta doratura. Servire con il cavolo cappuccio intiepidito (o eventualmente saltato con aglio).

Strudel Salato di Mare, Fave Fresche e Taccole

Ingredienti: Pasta Mista (2/3 Sfoglia e 1/3 Frolla Salata), Prodotti della Pesca (gamberetti, cozze e vongole sgusciate, cubetti di baccalà rinvenuto e saltato), Fave Fresche, Taccole, Prezzemolo Fresco Tritato, Olio Extravergine di Oliva, Sale e Pepe, Uovo o Latte per spennellare e chiudere la pasta.


Procedimento: Lavare, mondare e tagliare tutti gli ingredienti. Sbollentare le fave (sgranate e sbucciate) e le taccole; poi saltarle con olio extravergine di oliva. Mondare e saltare separatamente i prodotti della pesca (sgusciare eventualmente i mitili, le vongole e i gamberetti). Preparare la pasta mista sovrapponendo uno strato di sfoglia, uno di frolla e un altro di sfoglia, poi stenderlo fino allo spessore di circa 3mm e preformarlo (strudel unico o monoporzioni), farcire con gli ingredienti ben asciutti, chiudere a caramella (non arrotolare) spennellando con l'uovo o il latte nei punti di serraggio. Spennellare anche la superficie, applicare dei fori (detti camini) e cuocere a 160-180°C fino al raggiungimento della giusta doratura.




ARTICOLI CORRELATI

Strudel Salato - Tortino Affumicato con Speck, Lenticchie e FormaggioRosti di PatateCrostata Salata di MelanzaneErbazzone Vegan - Torta Salata con Spinaci per PasquaMini Cheesecake Salate di HalloweenPastiera Salata - Torta Salata con PiselliSalmone in Crosta - Tortino di SalmoneSchiacciata di Patate in PadellaSformato Ricotta e Spinaci - Torta Salata di NataleTorta di Melanzane e RicottaTorta di Pesce al FornoTorta Salata ai Peperoni con Pasta FilloTorta Salata con Fagiolini e Pesto (Senza Uova)Torta Salata Rovesciata con Pasta Fillo - Tarte Tatin di PomodoriniCheesecake Salata ai Funghi – Antipasto di PasquaCrostata di Patate e Funghi - Senza GlutinePasta Sfoglia Ripiena con VerdureQuiche di Zucca - Torta SalataTorta ai 4 Cereali - Torta Salata ai FinocchiTorta Salata con Carciofi – Ricetta per PasquaTorta Salata con Salmone e Patate - Ricetta per San ValentinoTorta Salata Light con Funghi e Quinoa - Senza Uova E Senza BurroTorta Salata Vegana con VerdureTorta Salata “Campo da Calcio” per la Festa del PapàTortino di Zucchine e MiglioTorta Salata con i FunghiPandoro Salato con OliveTorta con Patate e Piselli – Tortino Senza GlutineTorta Salata con Melanzane e Pesto GenoveseTorta Salata con Zucchine e Carote - Senza UovaTorta Salata Natalizia con Ricotta e TonnoTortino Affumicato di Patate e SalmoneCheesecake salataTorta PasqualinaStrudelStrudel di Frutta Vegano e Senza GlutineStrudel di Sfoglia Facile e VeloceStrudel di VerdurePasta per Strudel Light - Pasta PoveraStrudel light con la pasta poveraStrudel su Wikipedia italianoStrudel su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 31/12/2015