Orecchiette

Generalità sulle Orecchiette

Le orecchiette sono un formato di pasta tipico della Puglia e di alcuni territori Lucani (soprattutto del Materano e del Potentino).
OrecchietteLe orecchiette possono essere fresche, secche o surgelate; vengono preparate a mano o mediante l'utilizzo di appositi macchinari, per essere successivamente commercializzate in Italia e nel resto del mondo.
La forma delle orecchiette è discoidale, concava da un lato e (logicamente) convessa dall'altro; il centro è appiattito mentre i bordi sembrano più spessi. Le dimensioni sono variabili ma le orecchiette più famose hanno un diametro di circa 2cm. La superficie è tipicamente ruvida.
L'apporto nutrizionale delle orecchiette non è molto diverso da quello degli altri tipi di pasta, in quanto vengono formulate a partire da semola di grano duro ed acqua, a volte con l'aggiunta di olio extravergine di oliva.
Il condimento delle orecchiette può essere di vario genere, a base di alimenti di origine animale (carne, prodotti della pesca, uova e prodotti caseari) e/o vegetale (ortaggi, tuberi, funghi, legumi), entrambi tipici sia dei mesi caldi che di quelli freddi.

Cenni Storici delle Orecchiette

La storia delle orecchiette non è del tutto chiara.
Alcuni sostengono che non si tratti di una ricetta originaria della nostra penisola e le riconducono ai territori provenzali della Francia. Secondo questa teoria, la forma arcaica delle orecchiette giunse sulle coste sud-orientali del Bel Paese nel XIII° secolo d.C., a bordo di grosse navi mercantili; queste venivano utilizzate per gli approvvigionamenti delle famiglie nobiliari della contea di Angiò che, tra il 1200 e il 1300, governavano buona parte del sud Italia.
Il termine "orecchiette" dovrebbe essere stato coniato dagli Angioini, ma non è da escludere l'influsso della popolazione ebraica all'epoca residente nelle zone continentali del Mezzogiorno.

Orecchiette con...

Associare le orecchiette esclusivamente alla famosa ricetta con "le cime di rapa", se da un lato rende giustizia ad una grande tradizione, dall'altro risulta estremamente riduttivo!




Anzitutto, di orecchiette NON ne esiste un solo tipo. Quelle chiamate "recchie", "chianchiarelle" o "stacchiodi" sono da considerare il tipo "classico", ovvero il più conosciuto; tuttavia, degni esponenti della categoria sono anche gli "strascinati" o "cavatelli", più grandi, più piatti (spesso allungati) e tipicamente conditi col sugo di pomodoro. Il tipo di orecchiette che più si discosta da quelli menzionati è noto come "orecchie di prete", anch'esso di maggiori dimensioni Ma a base di farina di grano tenero.
Oltre a quello classico con le cime di rapa, i sughi di accompagnamento classici per le orecchiette sono: con i broccoli, con la salsa di pomodoro, col ragù di coniglio e con la ricotta di pecora (essiccata).

Composizione per 100g di Orecchiette Fresche (SENZA SALE E SENZA OLIO)
Orecchiette Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (per 100 g di parte edibile)

Parte edibile 100%
Acqua 48.5g
Proteine 7.6g
Amminoacidi prevalenti -
Amminoacido limitante -
Lipidi TOT 1.2g
Acidi grassi saturi 0.3g
Acidi grassi monoinsaturi 0.2g
Acidi grassi polinsaturi 0.7g
Colesterolo 0.0mg
Carboidrati TOT 36.7g
Amido 34.5g
Zuccheri solubili 1.9g
Fibra alimentare 2.1g
Fibra solubile - g
Fibra insolubile - g
Energia 178.8kcal
Sodio 1.6mg
Potassio 250.8mg
Ferro 2.1mg
Calcio 23.0mg
Fosforo 192.0mg
Tiamina 0.25mg
Riboflavina 0.00mg
Niacina 3.3mg
Vitamina A 0.0 RAE
Vitamina C 0.59mg
Vitamina E (alfa-tocoferolo) 0.95mg

Altre ricette estremamente prelibate, ma meno note alla popolazione extra-regionale, sono: orecchiette col ragù di cavallo, orecchiette con gli scampi, orecchiette con il tonno, strascinati giganti gratinati, orecchiette con braciole, orecchiette con sugo e polpette, orecchiette alla lucana ecc.
NB. I tempi di cottura delle orecchiette variano sensibilmente tra quelle secche, fresche e congelate. Quelle secche sono le più tenaci, mentre le fresche risultano molto rapide da cuocere.

Produzione delle Orecchiette

Descrivere la produzione delle orecchiette non è assolutamente un'impresa facile, in quanto, oltre all'esplicazione del metodo sarebbe anche necessario mostrare "visivamente" il sistema; tuttavia, di seguito mi limiterò a specificare i passaggi più importanti riassumendo brevemente la ricetta tradizionale della pasta.
Si procede confezionando un impasto a base di farina di grano duro (anche se risulta molto difficile da lavorare a mano), acqua, olio e sale; le proporzioni sono 250g di farina, 130g di acqua, un cucchiaio d'olio e sale q.b.
Dopo averlo mescolato e fatto riposare, si taglia l'impasto a pezzi per ricavare dei salamelli; questi verranno poi tagliati a "gnocchetti" da schiacciare con un coltello a punta tonda su di una spianatoia ben infarinata. A questo punto, con i polpastrelli delle dita indice e pollice, vengono modellati a forma di orecchietta.
Le orecchiette possono quindi essere essiccate e imbustate, anche se non hanno la stessa conservabilità della pasta confezionata (per la minor efficacia del procedimento); in alternativa, si prestano benissimo al congelamento, purché si rammenti di tenerle ben separate e NON ammucchiate le une alle altre.

Caratteristiche Nutrizionali delle Orecchiette

Le orecchiette sono alimenti con apporto nutrizionale differente tra la forma secca e quella fresca o congelata; hanno una prevalenza calorica di carboidrati, mentre le proteine e i lipidi sono molto meno incisivi. La fibra è poco presente ma non è comunque irrilevante.
Tra i sali minerali e le vitamine si evidenziano un buon contenuto di ferro e vit. PP (niacina).
Le orecchiette NON sono un alimento da consumare con frivolezza in caso di: diabete mellito tipo 2, ipertrigliceridemia e sovrappeso; infatti, tali condizioni necessitano porzioni ridotte e una frequenza di consumo moderata. Per tutti gli altri, la porzione media di quelle secche è di circa 80-90g, mentre per quelle fresche corrisponde a circa 160-180g (290-330kcal).



ARTICOLI CORRELATI

Orecchiette con BroccoliOrecchiette Fatte in CasaOrecchiette alle cime di rapaOrecchiette su Wikipedia italianoOrecchiette su Wikipedia ingleseCalorie della pastaRiso o pasta? Quale dei due è migliore?Indice glicemico di pane e pastaPasta per DiabeticiCarbonaraPasta e FagioliPasta KataifiRicette con orecchietteSpaghettiDimagrire con la PastaPasta Alimentare - Produzione e Valori NutrizionaliPasta all’AmatricianaEsempio dieta Mediterranea Senza PastaLa pasta in bianco fa ingrassare?Pasta agli AsparagiPasta al CurryPasta al Salmone LightPasta al Tonno FrescoPasta Alimentare - Definizione e Tipi di PastaPasta alla Boscaiola LightPasta alla PuttanescaPasta con Fiori di ZuccaPasta Con Le Sarde SalatePasta con le VongolePasta con Lenticchie - Ricetta con gli Avanzi di NatalePasta e Piselli CremosaPasta Fredda - Insalata di PastaPasta Fresca Senza Glutine e Senza UovaPasta IntegralePasta per Diabetici - Pasta Integrale con Sugo di Zucchine e RicottaPasta proteicaPasta Rosa per la Festa della MammaPasta Tricolore Con Rucola, Pomodorini, Gorgonzola - 25 aprilePenne all’ArrabbiataRicette con pasta di maisSpaghetti alla Carbonara LeggeriSpaghetti di Soia con VerdureStrozzapreti Fatti in Casa - Pasta Fresca Senza UovaTimballo di Maccheroni al FormaggioFettuccine CrudistePasta ai Formaggi…VeganPasta e FagioliPasta Fresca Integrale con PeperoniRicette con anelli di pasta Ricette con pastaRicette con pasta integralePasta Ripiena con i Carciofi – Ricetta per Pasquapasta su Wikipedia italianoPasta su Wikipedia inglese