Farinata di Ceci

Generalità sulla Farinata di Ceci

La farinata di ceci (o fainà, in genovese) è un alimento tipico italiano, in particolare della regione Liguria. E' però diffusa anche in altri luoghi, spesso limitati a province o comuni di regioni talvolta molto lontane tra loro; alcuni esempi sono: Nizza, il livornese ed il pisano della Toscana, l'alessandrino del Piemonte, il sassarese della Sardegna ed il ferrarese dell'Emilia Romagna.
Tra i sinonimi della farinata di ceci, diffusi nei luoghi sopra indicati, si ricordano: socca, torta o cecìna, belécauda, fainè e cecio.

Farinata di Ceci

Preparazione della Farinata di Ceci

Si tratta di un alimento prodotto a partire da un impasto liquido di:

Il composto va poi:

  • lasciato riposare (circa 10 ore) mescolandolo e schiumandolo di tanto in tanto,
  • messo in una teglia di rame bassa (detta testo) ben unta e calda
  • cotto in forno (200-250°C circa per una ventina di minuti).

Certe varianti prevedono l'aggiunta di: rosmarino, salsiccia, cipolla, carciofi, formaggi pesce ecc (alcuni di questi necessitano una precottura).
Altre ricette molto simili alla farinata di ceci sono: la panissa ligure, la fetta savonese e le panelle.
Per maggiori informazioni sulla preparazione della Farinata di Ceci, consultare la video-ricetta di Alice: Farinata di Ceci (Con Poco Olio).




Caratteristiche Nutrizionali

La farinata di ceci è un alimento che può rientrare in varie categorie; quella più pertinente è senz'altro riferita ai sostitutivi del pane, ma non stona nemmeno tra i primi piatti e gli antipasti (in piccole porzioni).
Si tratta di un prodotto abbastanza energetico ma meno calorico del pane, grazie alla maggior capacità di assorbire acqua della farina di ceci rispetto a quella di frumento.
Le calorie provengono soprattutto dai lipidi, seguiti dai carboidrati ed infine dalle proteine. Le fibre risultano abbondanti ed il colesterolo assente.

Composizione nutrizionale per 100 grammi di Farinata di Ceci Classica
Valori nutrizionali Astice

Valori nutrizionali (per 100 g di parte edibile)

Composizione Chimica Valore per 100g
Parte edibile 100%
Acqua 69,9g
Proteine 5,1g
Lipidi totali 10,1g
  Acidi grassi saturi 1,61g
Acidi grassi monoinsaturi 7,05g
Acidi grassi polinsaturi 1,47g
Colesterolo 0,0mg
Carboidrati disponibili 13,0g
  Amido 11,5g
Zuccheri solubili 2,5g
Fibra totale 2,4g
  Fibra solubile - g
Fibra insolubile - g
Alcol 0.0g
Energia 160,1kcal
Sodio 306,7mg
Potassio 191,1mg
Ferro 1,1mg
Calcio 19,8mg
Fosforo 71,7mg
Magnesio 0,8mg
Zinco - mg
Rame - mg
Selenio - µg
Tiamina 0,11mg
Riboflavina 0,02mg
Niacina 0,40mg
Vitamina A retinolo equivalenti 0,7µg
Vitamina C 0,0mg
Vitamina E 0,0mg

Gli acidi grassi dei trigliceridi sono quelli tipici dell'olio extravergine di oliva, quindi soprattutto di natura monoinsatura. I glucidi paiono essenzialmente complessi, ovvero costituiti dall'amido dei ceci. Le proteine, quantitativamente abbastanza scarse, risultano a medio valore biologico.
Per quel che riguarda i sali minerali, la farinata di ceci si distingue per l'ottimo quantitativo di ferro; anche il potassio non delude. In merito alle vitamine, invece, non si osservano livelli degni di nota; sono comunque presenti varie molecole idrosolubili del gruppo B.
La farinata di ceci è adatta a qualunque regime alimentare, ma la sua porzione deve tenere conto dello stato nutrizionale soggettivo; essendo un prodotto mediamente calorico e di facile abuso, meglio contenerne l'utilizzo nelle persone affette da sovrappeso.
Non presenta controindicazioni per i soggetti con malattie del metabolismo, eccezion fatta per gli ipertesi che devono escludere il sale dalla ricetta ed evitare di aggiungerlo a fine cottura.
E' concessa agli intolleranti al lattosio ed al glutine, e risulta idonea al regime alimentare vegetariano o vegano.
La porzione media di farinata di ceci classica (come primo piatto) è di circa 200-250g (320-400kcal).
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche nutrizionali della Farinata di Ceci in versione “dietetica”, consultare la video-ricetta di Alice: Farinata di Ceci (Con Poco Olio).

Cenni Storici sulla Farinata di Ceci

La farinata di ceci non è altro che l'evoluzione delle antichissime ricette a base di legumi pestati.
Secondo una leggenda, il connubio di ceci, olio, acqua e sale nacque per sbaglio nel XIII secolo; in sintesi, durante il conflitto navale tra Genova e Pisa, una tempesta danneggiò le imbarcazioni liguri. La cambusa rimase compromessa, mischiando i ceci all'olio e all'acqua di mare. Nei giorni seguenti, questo composto venne proposto all'equipaggio, il quale scoprì che migliorava nei giorni seguenti seccandosi al sole.



Ultima modifica dell'articolo: 04/10/2016