Esempio Dieta contro la Steatosi Epatica

Premessa

Le seguenti indicazioni hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie alimentari PERSONALIZZATE.

Steatosi Epatica

"Steatosi" significa "incremento anormale della concentrazione lipidica all'interno di una cellula".

Dieta Steatosi FegatoNel caso specifico, la steatosi epatica consiste in un eccessivo accumulo di lipidi nel tessuto epatico”; per questo, la condizione è nota anche come fegato grasso.


Nota: seppur in misura inferiore, nella steatosi epatica si osserva anche un incremento dei livelli di glicogeno depositati nel fegato.


La steatosi epatica non è una condizione patologica grave, ma rappresenta l'anticamera reversibile di malattie che si possono rivelare ben più severe.

Cause e Tipi

La steatosi epatica può avere due cause nutrizionali ben distinte che, talvolta, danno luogo a diagnosi e terapie leggermente diverse:

D'altro canto, il più delle volte, la degenerazione avviene per ragioni multifattoriali, tra le quali (oltre alle due già descritte) compare anche la sedentarietà.
La steatosi epatica si accompagna spesso ad altre comorbilità come: obesità, Binge Eating Desorder (BED), alcolismo conclamato, dislipidemie (ipertrigliceridemia, ipercolesterolemia LDL e totale), iperglicemia e diabete mellito tipo 2.
Esiste una forma di steatosi epatica molto grave che colpisce solo le donne incinte e pertanto viene definita “steatosi epatica gravidica”.
Un'altra forma ancora più rara, è causata dal deficit calorico e soprattutto proteico (nel terzo mondo); in tal caso, il fegato non è in grado di produrre sufficienti lipoproteine di trasporto, pertanto accumula grassi al proprio interno.
E' possibile che la percentuale di glicogeno all'interno delle cellule epatiche sia maggiore nella steatosi epatica di natura alimentare, piuttosto che in quella di origine alcolica.

Grasso o Grosso?

La steatosi epatica viene anche definita “fegato grasso”, definizione molto più conosciuta nel linguaggio comune.
Tuttavia, certi confondono la dicitura “fegato grosso” con “fegato grasso”. Ciò avviene poiché, il più delle volte, le due circostanze coincidono; infatti, nella steatosi epatica è inevitabile che le dimensioni dell'organo aumentino significativamente.
Chiamato “epatomegalia” nel linguaggio medico, il segno clinico dell'ingrossamento epatico può manifestarsi anche in altri tipi di malattia/condizione, come: abuso farmacologico o di integratori alimentari o di sostanze nervine (caffeina e simili), utilizzo di doping, malattie infettive come l'epatite virale o la mononucleosi, tumori, emocromatosi, insufficienza cardiaca congestizia, infezioni batteriche generiche, patologie metaboliche (ad es. glicogenosi II e IV), linfomi, patologie biliari ecc.

Sintomi, Complicanze, Cura

La steatosi epatica conclamata si manifesta con epatomegalia, dolore in sede ipocondriaca destra, ittero e splenomegalia.


ATTENZIONE! Un fegato francamente grasso costituisce una degenerazione importante, grave e allarmante.

Come anticipato, si tratta di una condizione obbiettivamente reversibile, ma non per questo da sottovalutare. E' assolutamente indispensabile che chi presenta fattori di rischio - quali: obesità, patologie metaboliche, familiarità, alcolismo o abuso alcolico (>2-3 porzioni al giorno), sedentarietà e fattori secondari (come l'abuso farmacologico o di doping o di sostanze nervine) - faccia attenzione alla sintomatologia dolorosa che, molte volte, si manifesta precocemente con la sensazione di indolenzimento o gonfiore.

Ciò è dovuto alla distensione della capsula glissoniana (di Glisson), ovvero la membrana che avvolge l'organo; questa, ricchissima di terminazioni nervose, se troppo sollecitata (dall'interno o dall'esterno) genera fastidio e/o dolore. Certi confondono questa sensazione come un disagio intestinale riferito alla porzione ascendente del colon (che si trova nell'immediata prossimità); nel dubbio, è assolutamente consigliabile rivolgersi al medico che effettuerà una palpazione e, se necessario, prescriverà un'ecografia addominale.
Le complicazioni della steatosi epatica sono principalmente legate alla morte cellulare, quindi al quadro clinico detto cirrosi. La cirrosi, per definizione, rappresenta il “punto di non ritorno”, ovvero la soglia di irreversibilità da non oltrepassare. Tuttavia, anche in questa circostanza esistono vari livelli di gravità e, nei casi più blandi, è possibile assistere all'inversione del processo degenerativo.

NB. In una buona parte delle condizioni cirrotiche gravi può avvenire la mutazione cellulare, quindi l'insorgenza di un tumore.
La cura della steatosi epatica avviene per mezzo di: terapia alimentare accurata, attività motoria regolare giornaliera ed, eventualmente, trattamento farmacologico con: glutatione, acido urodesossicolico, silimarina, tiopronina e fosfatidilcolina; nell'alcolismo è consigliata la metadoxina.

Dieta Specifica

La dieta per la steatosi epatica è un regime alimentare utile a ridurre, fino ad azzerare, l'eccesso di substrati energetici all'interno delle cellule del fegato.
Gli aspetti chiave della dieta per la steatosi epatica sono:

Si consiglia di lasciare al fegato brevi periodi di “riposo”, quindi accentuare il lasso di tempo che si pone tra la cena e la colazione; digiuni di 12-14 ore possono rendere possibile il miglioramento progressivo e rapido della steatosi epatica e dei livelli ematici di glucosio, trigliceridi e colesterolo.

Sono da evitare periodi di digiuno superiori, in quanto il fegato potrebbe essere sollecitato eccessivamente per il mantenimento dei livelli glicemici attraverso il processo di neoglucogenesi.

Consigli Pratici

In pratica, la dieta per la steatosi epatica dovrebbe essere:

NB: Se la steatosi è generata dalla malnutrizione energetica e proteica, assicurarsi di raggiungere almeno 0,8-1,2g di proteine per chilogrammo di peso.

Integratori

I farmaci per la steatosi epatica sono quelli di cui abbiamo parlato nel capitolo inerente la cura.
Per quel che concerne gli integratori invece, si rivelano utili i prodotti a base di carciofo e cardo mariano (1-2g/die di estratto secco concentrato ciascuno), ricchi di cinarina e silimarina.
Inoltre, per garantire la produzione di glutatione (enzima epatico) alcuni scelgono di integrare la vitamina dalla quale deriva, ovvero la PP o niacina (una compresa da circa 1g/die).
Sono apprezzabili anche tutti i prodotti ricchi di antiossidanti vitaminici o fenolici.

Esempio Dieta

Uomo in età adulta, in sovrappeso, che vive solo e lavora come portinaio. Dedito all'alcol solo nel periodo serale, mangia spesso fuori e non pratica alcuna attività sportiva al di fuori del calcetto con gli amici (1 volta alla settimana).


Sesso Maschio
Età 40 anni
Statura 178.0cm
Circonferenza polso 17,2cm
Costituzione Normale
Statura/polso 10,3
Tipo morfologico Normolineo
Peso 88.0Kg
Indice di massa corporea 27,8
Valutazione Sovrappeso
Indice di massa corporea fisiologico desiderabile 21,7
Peso fisiologico desiderabile kg 68,9
Metabolismo basale kcal 1676,6kcal
Coefficiente livello di attività fisica 1,41 (leggero senza attività motoria auspicabile)
Dispendio energetico 2363,9kcal

Dieta IPOCALORICA, al 70% della NORMOCALORICA 1650Kcal (approssimato)
Lipidi 25% 45,8g 412,5kcal
Protidi >0,75 e non oltre il 20% 67g
(valore medio)
268Kcal
(valore medio)
Glucidi 58,8% 258,5g 969,5kcal
Colazione 15%   248kcal
Spuntino 1 10%   165kcal
Pranzo 35%   577kcal
Spuntino 2 10%   165kcal
Cena 30%   495kcal

ESEMPIO DIETA GIORNO 1

Colazione
  Latte di soia, arricchito in calcio 300ml 1 tazza
  Avena in fiocchi 40g 8 cucchiai
Spuntino 1
  Mela, con buccia 200g 1 mela
  Gallette di riso senza sale 16g 2 gallette
Pranzo
Pasta al Pomodoro
  Pasta di semola, integrale 80g  
  Passata di pomodoro 100g  
  Grana 10g 2 cucchiaini
 
  Cardi 200g  
    
  Pane integrale 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini
Spuntino 2
  Arance 300g 1 arancia
  Yogurt al naturale, scremato 120g 1 vasetto
  Gallette di riso senza sale 8g 1 galletta
Cena
Fagioli Lessi
  Fagioli borlotti, secchi 40g  
    
Petto di Polo alla Piastra e Carciofi Stufati
  Petto di Pollo 150g  
  Carciofi 200g  
    
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini

Traduzione nutrizionale del GIORNO 1
Nutriente o componente nutrizionale Quantità
Energia 1633,2kcal
Acqua alimentare 1410,4g
Proteine 90,4g
Lipidi energetici totali 44,5g
  Grassi saturi, totali 9,7g
Acidi grassi monoinsaturi, totali 25,8g
Acidi grassi polinsaturi, totali 9,0g
Colesterolo 149.5mg
Carboidrati 232,3g
  Zuccheri semplici, totali 75,5g
Alcol, etanolo 0.00
Fibre 45,2g
Sodio 1590,4mg
Potassio 4672,6mg
Calcio 939,7mg
Ferro 17,2mg
Fosforo 1560,8mg
Zinco 12,7mg
Tiamina o vit. B1 2,20mg
Riboflavina o vit. B2 2,53mg
Niacina o vit. B3 o vit. PP 36,82mg
Piridossina o vit. B6 3,87mg
Folati, totali 20,3µg
Acido ascorbico o vit. C 209,3mg
Vitamina D 0.00IU
Retinolo attività equivalenti o vit. A 351,5RAE
α-tocoferolo o vit. E 16,0mg

Come si può osservare nella traduzione nutrizionale del giorno 1, la quota di alcol etilico è ridotta a 0 e l'apporto di fibre risulta più che significativo; queste ultime, di quasi 10g oltre l'apporto medio per un adulto sano, fungono da modulatori dell'assorbimento per i glucidi.

Solo l'apporto proteico, per il principio della praticabilità delle porzioni e la copertura di altre quote nutrizionali, è da considerare leggermente in eccesso.

ESEMPIO DIETA GIORNO 2

Colazione
  Latte di soia, arricchito in calcio 300ml 1 tazza
  Corn flakes 40g 8 cucchiai
Spuntino 1
  Pera, con buccia 200g 1 pera
  Gallette di riso senza sale 16g 2 gallette
Pranzo
Risotto alle Zucchine
  Riso, integrale 80g  
  Zucchini 100g  
  Grana 10g 2 cucchiaini
    
  Cavolo cappuccio rosso 200g  
    
  Pane integrale 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini
Spuntino 2
  Kiwi 200g 2 kiwi
  Yogurt al naturale, scremato 120g 1 vasetto
  Gallette di riso senza sale 8g 1 galletta
Cena
Ceci Lessi
  Ceci, secchi 40g  
    
Filetto di Branzino e Carote al Vapore
  Branzino, filetti 150g  
  Carote 200g  
    
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini

ESEMPIO DIETA GIORNO 3

Colazione
  Latte di soia, arricchito in calcio 300ml 1 tazza
  Avena 40g 8 cucchiai
Spuntino 1
  Mandaranci 150g 1 mandarancio
  Gallette di riso senza sale 16g 2 gallette
Pranzo
Minestrone (con Patate) e Orzo
  Orzo integrale 50g  
  Verdure surgelate (con patate) 300g  
  Grana 10g 2 cucchiaini
    
  Pane integrale 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini
Spuntino 2
  Melograno, sbucciato 100g 1 melograno
  Yogurt al naturale, scremato 120g 1 vasetto
  Gallette di riso senza sale 8g 1 galletta
Cena
Lenticchie Lesse
  Lenticchie, secche 40g  
    
Frittata di Uovo, Albumi e Spinaci
  Uovo intero 50g 1 uovo di gallina
  Albumi d'uovo 350g  
  Spinaci 200g  
    
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini

ESEMPIO DIETA GIORNO 4

Colazione
  Latte di soia, arricchito in calcio 300ml 1 tazza
  All brain e Muesli 40g 8 cucchiai
Spuntino 1
  Uva 100g  
  Gallette di riso senza sale 16g 2 gallette
Pranzo
Insalata di Patate, Rucola e Prezzemolo
  Patate 450g  
  Rucola 100g  
  Prezzemolo (fresco) QB  
    
  Pane integrale 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini
Spuntino 2
  Melone invernale 300g 3 fette
  Yogurt al naturale, scremato 120g 1 vasetto
  Gallette di riso senza sale 8g 1 galletta
Cena
Piselli Lessi
  Piselli, secchi 40g  
    
Fiocchi di Latte Magri con Finocchi
  Fiocchi di Latte Light 150g 1 vasetto
  Fiocchi 200g  
    
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini

ESEMPIO DIETA GIORNO 5

Colazione
  Latte di soia, arricchito in calcio 300ml 1 tazza
  Avena in fiocchi 40g 8 cucchiai
Spuntino 1
  Mela, con buccia 200g 1 mela
  Gallette di riso senza sale 16g 2 gallette
Pranzo
Pasta alle Melanzane
  Pasta di semola, integrale 80g  
  Melanzane 100g  
  Grana 10g 2 cucchiaini
 
  Cardi 200g  
    
  Pane integrale 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini
Spuntino 2
  Arance 300g 1 arancia
  Yogurt al naturale, scremato 120g 1 vasetto
  Gallette di riso senza sale 8g 1 galletta
Cena
Fagioli Lessi
  Fagioli borlotti, secchi 40g  
    
Bistecca di Vitello alla Griglia e Carciofi Stufati
  Vitello, taglio “noce 150g  
  Carciofi 200g  
    
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini

ESEMPIO DIETA GIORNO 6

Colazione
  Latte di soia, arricchito in calcio 300ml 1 tazza
  Corn flakes 40g 8 cucchiai
Spuntino 1
  Pera, con buccia 200g 1 pera
  Gallette di riso senza sale 16g 2 gallette
Pranzo
Risotto alla Zucca
  Riso, integrale 80g  
  Zucca 100g  
  Grana 10g 2 cucchiaini
 
  Broccoli 200g  
    
  Pane integrale 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini
Spuntino 2
  Kiwi 200g 2 kiwi
  Yogurt al naturale, scremato 120g 1 vasetto
  Gallette di riso senza sale 8g 1 galletta
Cena
Ceci Lessi
  Ceci, secchi 40g  
    
Filetto di Orata e Biete al Vapore
  Orata, filetti 150g  
  Biete 200g  
    
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini

ESEMPIO DIETA GIORNO 7

Colazione
  Latte di soia, arricchito in calcio 300ml 1 tazza
  Avena 40g 8 cucchiai
Spuntino 1
  Mandaranci 150g 1 mandarancio
  Gallette di riso senza sale 16g 2 gallette
Pranzo
Passato di Patate con Farro
  Patate 300g  
  Farro 30g  
  Grana 10g 2 cucchiaini
    
  Pane integrale 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini
Spuntino 2
  Melograno, sbucciato 100g 1 melograno
  Yogurt al naturale, scremato 120g 1 vasetto
  Gallette di riso senza sale 8g 1 galletta
Cena
Lenticchie Lesse
  Lenticchie, secche 40g  
    
Frittata di Uovo, Albumi e Cicoria
  Uovo intero 50g 1 uovo di gallina
  Albumi d'uovo 350g  
  Cicoria 200g  
    
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio extravergine di oliva 15g 3 cucchiaini

« 1 2 3 4 5 6