Esempio Dieta Chetogenica Mayo

Premessa

Le seguenti indicazioni hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie alimentari PERSONALIZZATE.Esempio Dieta Mayo

Dieta Mayo

La dieta chetogenica Mayo (che non ha nulla a che vedere con la nota e contemporanea "dieta della clinica Mayo") è una strategia dietetica inventata all'inizio del secolo scorso e riproposta con alcune modifiche negli anni '80.
La dieta Mayo dura circa 14 giorni, dei quali 12 dimagranti e 2 di riposo o recupero; si tratta di un metodo abbastanza estremo e assolutamente NON CONSIGLIABILE, che si prefigge l'obbiettivo di ridurre significativamente il peso in un tempo utile di due settimane.
La dieta Mayo NON è grammata ma si avvale di apporti calorici giornalieri ben inferiori alle 1000kcal e suddivisi in soli 3 pasti quotidiani: colazione, pranzo e cena. I principi cardine della scelta alimentare secondo la dieta Mayo sono i seguenti:

I pasti principali della dieta Mayo (28 in totale) "dovrebbero" essere gestiti nel seguente modo:

  • 10-12 pasti a base di uova
  • 10-12 pasti a base di carne
  • 3 pasti a base di pesce
  • 2 pasti a base di frutta
  • 1 pasto a base di yogurt

Aspetti negativi della dieta Mayo

Ribadisco che la dieta Mayo NON è equilibrata, pertanto rappresenta uno schema alimentare altamente SCONSIGLIABILE; ovviamente, se il requisito primario di una terapia dimagrante fosse l'effetto di riduzione ponderale, la dieta Mayo vanterebbe sicuramente un'ottima reputazione, ma non è così. Infatti, il primo obbiettivo della "dieta", qualunque essa sia, è quello di preservare lo stato di salute di chi la svolge e, ovviamente, non è questo il caso!
La dieta Mayo è ESTREMA; in quanto tale, non può che arrecare un notevole livello di stress per l'organismo. Innanzitutto, la dieta Mayo NON può essere applicata ai soggetti sportivi o anche semplicemente"attivi", poiché l'introito calorico e quello dei carboidrati risultano assolutamente insufficienti a sostenere qualunque tipo o livello di attività fisica e motoria. In secondo luogo, l'equilibrio dei macro e dei micronutrienti è pressoché inesistente ed il fatto che gli autori sconsigliano di protrarla oltre 14gg è da interpretare come un avvertimento. L'apporto di grassi animali (riconducibili alla quantità di uova e carne) è a dir poco preoccupante; in 14 giorni una persona che segue dieta Mayo potrebbe assumere quasi 10.000mg di colesterolo (il lipide che, se presente in eccesso nel sangue, risulta potenzialmente responsabile dei fenomeni aterogeni). A tal proposito, considerando che una buona fetta della popolazione obesa presenta ALMENO una forma di alterazione metabolica (correlata alla riduzione dell'aspettativa di vita), oserei affermare che la dieta Mayo non costituisce assolutamente la soluzione più idonea al dimagrimento. In ultimo, ma non meno importante, il potenziale depauperamento del tessuto muscolare; ciò accade nel tentativo dell'organismo di sopperire alle necessità energetiche quotidiane, quindi in seguito alla massiccia demolizione delle proteine tissutali per iper-attivazione della neoglucogenesi epatica, a sua volta finalizzata al mantenimento glicemico.

Integratori alimentari utili per la dieta Mayo

Gli integratori utili per la dieta Mayo sono, più o meno, tutti quelli presenti sul mercato! Questa affermazione non è assolutamente eccessiva o provocatoria, ma rispetta fedelmente le necessità nutrizionali di chiunque si azzardi a seguirla.
Ciò significa che dieta Mayo NON può essere considerata una strategia alimentare innocua o applicabile; fare uso di molti integratori POTREBBE ridurre i disagi fisici e gli scompensi ad essa correlati, ma di certo con costituirebbe una scelta riguardevole.
Gli integratori alimentari DEVONO avere la funzione di completare l'apporto nutritivo di una dieta compromessa da valide o inevitabili ragioni, e non quella di limitare i danni conferiti da strategie nutrizionali obsolete e potenzialmente nocive.

Esempio 7 giorni di dieta Mayo

ATTENZIONE! Nell'esempio che seguirà, sarà mia premura modificare la frequenza di consumo degli alimenti di origine animale riducendo drasticamente le uova e favorendo il consumo di pesce, così da rendere lo schema dietetico meno sbilanciato possibile (impresa, ahimè, comunque impossibile!)


Esempio Dieta Mayo - Giorno 1


Colazione


Pane di segale

30g, 77,4kcal

Pranzo


Tacchino alla griglia




Petto di tacchino, senza pelle

300g, 333kcal


Cetrioli

300g, 45kcal

Cena


Orata al forno



Filetto di orata

300g, 270kcal


Lattuga

100g, 18kcal


Esempio Dieta Mayo - Giorno 2


Colazione


Pane di segale

30g, 77,4kcal

Pranzo


Vitello alla piastra




Controfiletto di vitello

300g, 330kcal


Pomodori

300g, 48kcal

Cena


Yogurt alla frutta



Yogurt alla frutta

240g, 152,6kcal


Spinaci

300g, 69kcal


Esempio Dieta Mayo - Giorno 3


Colazione


Pane di segale

30g, 77,4kcal

Pranzo


Cavallo alla griglia




Bistecca di cavallo

300g, 399kcal


Lattuga

100g, 18kcal

Cena


Pompelmo

900g, 234kcal


Sedano

300g, 48kcal


Esempio Dieta Mayo - Giorno 4


Colazione


Pane di segale

30g, 77,4kcal

Pranzo


Pollo alla griglia




Petto di pollo, senza pelle

300g, 330kcal


Cetrioli

300g, 45kcal

Cena


Spigola al forno



Filetto di spigola

300g, 291kcal


Radicchio

100g, 23kcal


Esempio Dieta Mayo - Giorno 5


Colazione


Pane di segale

30g, 77,4kcal

Pranzo


Manzo alla piastra




Filetto di manzo

300g, 444kcal


Pomodori

300g, 48kcal

Cena


Uova



Uova intere

150g, 214,5kcal


Spinaci

300g, 69kcal


Esempio Dieta Mayo - Giorno 6


Colazione


Pane di segale

30g, 77,4kcal

Pranzo

Cavallo alla griglia



Bistecca di cavallo

300g, 399kcal


Lattuga

100g, 18kcal

Cena


Braciola di maiale alla piastra




Braciola di maiale magra

300g, 381kcal


Sedano

300g, 48kcal


Esempio Dieta Mayo - Giorno 7 - Riposo


Colazione


Latte di vacca parzialmente scremato

300ml, 150kcal


Biscotti savoiardi

50g, 182,6kcal

Spuntino


Mela, con buccia 200g

104kcal

Pranzo


Spaghetti al pomodoro




Pasta di semola

90g, 320,4kcal



Salsa di pomodoro

100g, 24kcal



Parmigiano

10g, 39,2 kcal


Indivia

100g, 17kcal


Olio extravergine d'€™oliva

10g, 135kcal


Pane integrale

90g, 218,7kcal

Spuntino


Pera

200g, 116kcal

Cena


Ricotta




Ricotta di vacca, da latte parzialmente scremato

125g, 172,5kcal


Patate

300g, 231kcal


Olio extravergine d'€™oliva

5g, 45kcal


Pane integrale

90g, 218,7kcal


Vino rosso 120ml

102kcal



Ultima modifica dell'articolo: 05/01/2016