Esempio Dieta contro la Dissenteria

Premessa

Le seguenti indicazioni hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie alimentari PERSONALIZZATE.

Dissenteria

Per dissenteria si intende una malattia intestinale caratterizzata dalla comparsa di diarrea mista a muco e sangue, dolori addominali e, talvolta, nausea e vomito.

esempio-dieta-dissenteriaLa dissenteria può essere provocata da infezioni, infestazioni intestinali e malattie croniche infiammatorie autoimmuni (rettocolite ulcerosa, morbo di Crohn); più raramente, è il risultato di intolleranze alimentari (al glutine e al lattosio) o di intossicazioni di altro genere (funghi, veleni ecc, che comunque la aggravano).

Anche nel breve termine, la dissenteria può determinare complicanze sistemiche molto gravi. Inoltre, si associa a perdite significative di: liquidi, sali minerali e sangue; a questi conseguono: disidratazione, alterazioni dell'equilibrio idro-elettrico, anemia, complicazioni neurologiche (delirio e shock) e malnutrizione generalizzata (anche da malassorbimento, se la compromissione riguarda anche l'intestino tenue).

Dieta

La dieta per la dissenteria è un sistema nutrizionale finalizzato al ripristino dello stato nutrizionale e della normale consistenza fecale.


ATTENZIONE! L'efficacia della dieta e dell'integrazione dipendono dalla presenza e/o dalla gravità del vomito.

Quando il vomito non è contrastabile o si protrae a lungo, risulta necessario appoggiarsi a strutture ospedaliere per l'applicazione della nutrizione parenterale.


Prima di tutto, la terapia alimentare deve tener conto dell'agente patologico responsabile; tuttavia, certi accorgimenti sono da considerare universali:

  • Esclusione del glutine per i celiaci. Questo dovrebbe essere eliminato anche senza dissenteria; tuttavia, l'eventuale contaminazione durante la malattia peggiorerebbe moltissimo la diarrea.
  • Esclusione del lattosio.
  • Eliminazione dei lassativi, dei farmaci e degli integratori alimentari non necessari.
  • Rimozione degli alcolici e dei nervini.
  • Assenza (per quanto possibile) di additivi irritanti.
  • Rimozione dei piccanti.
  • Eliminazione dei sistemi di cottura che liberano residui di carbonizzazione, promuovendo quelli più salutari.
  • Quantità minima di fibre necessaria all'apporto dei carboidrati complessi.
  • Apporto medio di lipidi.
  • Ricchezza idro-salina.
  • Presenza di alimenti probiotici (se NON coinvolti nell'insorgenza della dissenteria).

Integratori dissenteria

Gli integratori che possono essere utilizzati per ridurre i sintomi e le complicazione della dissenteria sono parecchi; tuttavia, è sempre necessario un consulto medico preliminare.
Quando la dieta non è in grado di rallentare la diarrea della dissenteria, in assenza di vomito, è fondamentale utilizzare un prodotto di tipo idro-salino (da diluire) contenete potassio e magnesio (ad es Pedialyte, Milupa, Biochetasi ecc); questi prodotti sono in grado di compensare le perdite fecali, contrastando gli effetti della disidratazione e della carenza nutrizionale minerale.
Quando la dissenteria è legata ad agenti infettivi che pervadono l'intero intestino (talvolta fino allo stomaco), è frequente l'insorgenza di malassorbimento generalizzato che richiede l'integrazione supplementare di tutti i nutrienti; in tal caso, meglio dare la precedenza ai fattori vitaminici.
Il medico potrebbe scegliere di favorire il ripristino della flora batterica utilizzando il supplemento di probiotici sotto forma di integratori o di farmaci.
E' molto frequente l'utilizzo di integratori alimentari che agiscono migliorando la consistenza fecale, ad esempio: argilla, carbone vegetale ecc.

Esempio Dieta

Studente universitario sedentario e in leggero sottopeso; non presenta intolleranze alimentari ed ha contratto una gastroenterite virale. Soffre di dissenteria da circa 7 giorni, senza vomito ma con oltre 6 scariche diarroiche al giorno; nelle feci è presente muco ma non sangue. Presenta alcuni segni di disidratazione.


ATTENZIONE! In casi simili (sottopeso), la dieta è inizialmente normocalorica e supportata da integratori alimentari di vario genere (sali, vitamine, grassi essenziali, amminoacidi ecc).

Al ripristino di una funzione gastrointestinale normale, è indispensabile provvedere al raggiungimento del normopeso grazie all'utilizzo di una dieta ipercalorica.


Sesso Maschio
Età 20
Statura cm 170
Circonferenza polso cm 17,5
Costituzione Normale
Statura/polso 9,7
Tipo morfologico Normolineo
Peso kg 50
Indice di massa corporea 17,3
Indice di massa corporea fisiologico desiderabile 21,7
Peso fisiologico desiderabile kg 62,7
Metabolismo basale kcal 1011
Coefficiente livello di attività fisica No Aus. 1,41
Dispendio energetico kcal 1426

Dieta NORMOCALORICA 1430Kcal
Lipidi 30% 47,7g 429Kcal
Proteine 1,5g/kg* 75,2g 290Kcal
Carboidrati 49,7% 189,6g 711Kcal
Colazione 15% 214kcal
Spuntino 5% 72kcal
Pranzo 40% 572kcal
Spuntino 5% 72kcal
Cena 35% 500kcal

*Visto il sottopeso, comunque difficile da stimare a causa delle disidratazione (riduzione del volume liquido totale almeno del 2% e frequentemente fino al 4-5%), si è scelto di aumentare leggermente l'apporto proteico (normalmente compreso tra 0,8-1,2g/kg).

GIORNO 1

Colazione
  Latte di soia 250ml 1 tazza
  Corn flakes 35g 7 cucchiai
Spuntino I
  Mela, senza buccia 150g 1 mela piccola
Pranzo
Semolino e Grana
  Farina di semola 50g  
  Acqua 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Petto di Pollo Lesso con Lattuga
  Petto di pollo 100g  
  Lattuga 50g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 15g 1 cucchiaio e mezzo
Spuntino II
  Yogurt di soia 120g 1 vasetto
Cena
Riso in Brodo
  Riso bianco 50g  
  Brodo di pollo 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Merluzzo Lesso con Zucchine
  Merluzzo 100g  
  Zucchine 100g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 20g 2 cucchiai

Traduzione nutrizionale del GIORNO 1
Componente nutrizionale Quantità
Energia 1421,3kcal
Acqua alimentare 1591,5g
Proteine 74,5g
Lipidi energetici totali 49,3g
  Grassi saturi, totali 9,24g
Acidi grassi monoinsaturi, totali 28,71g
Acidi grassi polinsaturi, totali 7,04g
Colesterolo 116,5g
Carboidrati 173,0g
  Zuccheri semplici, totali 34,3g
Alcol, etanolo 0,0g
Fibre 10,7g
Sodio 868,6g
Potassio 1611,8mg
Calcio 615,5mg
Ferro 18,5mg
Fosforo 910,7mg
Zinco 5,0mg
Tiamina o vit. B1 1,75mg
Riboflavina o vit. B2 2,32mg
Niacina o vit. B3 o vit. PP 29,55mg
Piridossina o vit. B6 3,28mg
Folati, totali 338,50mg
Acido ascorbico o vit. C 46,86mg
Vitamina D 196,8IU
Retinolo attività equivalenti o vit. A 319,95RAE
α-tocoferolo o vit. E 12,38mg

Com'è ben visibile dalla tabella riassuntiva, la dieta per la dissenteria è ricca di liquidi (fornisce circa il 100% dell'acqua necessaria solo con gli alimenti) e poverissima di fibre.

D'altro canto, bisogna evidenziare che certi nutrienti sono presenti in dosi scarse; in tal caso diventa molto importante l'utilizzo di integratori alimentari. Tra i nutrienti che richiedono l'integrazione menzioniamo: potassio, calcio, zinco, folati, vitamina C, vitamina D, carotenoidi (provitamina A) e vitamina E.


NB. Al fine di incrementare l'introito di calcio con gli alimenti è consigliabile prediligere latte e yogurt di soia fortificati (con calcio aggiunto).

All'opposto, se si volesse eliminare un'ulteriore porzione di fibra alimentare, aumentando la quota di acqua e mantenendo gli altri livelli nutrizionali, può essere buona norma rimpiazzare gli ortaggi e la frutta freschi interi con i centrifugati degli stessi.

GIORNO 2

Colazione
  Latte di soia 250ml 1 tazza
  Riso soffiato 35g 7 cucchiai
Spuntino I
  Banana, semi-acerba 150g 1 banana piccola
Pranzo
Polenta e Grana
  Farina di mais 50g  
  Acqua 200ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Petto di Tacchino Lesso con Radicchio
  Petto di tacchino 100g  
  Radicchio rosso 50g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 15g 1 cucchiaio e mezzo
Spuntino II
  Yogurt di soia 120g 1 vasetto
Cena
Pastina in Brodo
  Pasta all'uovo, secca 50g  
  Brodo di pesce (Rana Pescatrice) 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Rana Pescatrice al Vapore con Pomodorini
  Rana pescatrice 100g  
  Pomodorini 100g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 20g 2 cucchiai

GIORNO 3

Colazione
  Latte di soia 250ml 1 tazza
  Fiocchi di avena 35g 7 cucchiai
Spuntino I
  Arancio 150g 1 arancio piccolo
Pranzo
Vellutata di Patate e Grana
  Patate 200g  
  Acqua 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Filetto di Vitello in Padella e Valerianella
  Vitello, bistecca di noce 100g  
  Valerianella 50g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 10g 1 cucchiaio
Spuntino II
  Yogurt di soia 120g 1 vasetto
Cena
Lenticchie Decorticate in Brodo
  Lenticchie secche, decorticate 50g  
  Brodo vegetale 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Filetto di Trota al Cartoccio con Indivia Belga
  Trota, filetti 100g  
  Indivia belga 100g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 15g 1 cucchiaio e mezzo

GIORNO 4

Colazione
  Latte di soia 250ml 1 tazza
  Corn flakes 35g 7 cucchiai
Spuntino I
  Pera, senza buccia 150g 1 pera piccola
Pranzo
Pastina in Brodo
  Pasta all'uovo, secca 50g  
  Brodo di pollo 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Parmigiano e Rucola
  Parmigiano reggiano 50g  
  Rucola 50g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 5g 1 cucchiaino
Spuntino II
  Yogurt di soia 120g 1 vasetto
Cena
Passato di Fave con Scorza di Limone Grattugiata
  Fave secche, decorticate 70g  
  Scorza di limone QB  
Uova Sode e Patate Lesse
  Uova 120g 2 uova (100g senza guscio)
  Patate 150g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 10g 1 cucchiaio

GIORNO 5

Colazione
  Latte di soia 250ml 1 tazza
  Corn flakes 35g 7 cucchiai
Spuntino I
  Mela, senza buccia 150g 1 mela piccola
Pranzo
Semolino e Grana
  Farina di semola 50g  
  Acqua 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Frittata di Albumi e Spinaci
  Albumi 200g 6-7 albumi ( un bicchiere colmo)
  Spinaci 50g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 15g 1 cucchiaio e mezzo
Spuntino II
  Yogurt di soia 120g 1 vasetto
Cena
Riso in Brodo
  Riso bianco 50g  
  Brodo di pollo 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Sgombro Lesso con Carote Grattugiate
  Sgombro 100g  
  Carote 100g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 10g 1 cucchiaio

GIORNO 6

Colazione
  Latte di soia 250ml 1 tazza
  Riso soffiato 35g 7 cucchiai
Spuntino I
  Banana, semi-acerba 150g 1 banana piccola
Pranzo
Polenta e Grana
  Farina di mais 50g  
  Acqua 200ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Lombo di Maiale in Padella con Radicchio
  Lombo di maiale, sgrassato 100g  
  Radicchio rosso 50g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 10g 1 cucchiaio
Spuntino II
  Yogurt di soia 120g 1 vasetto
Cena
Pastina in Brodo
  Pasta all'uovo, secca 50g  
  Brodo vegetale 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Tagliata di Tonno in Padella con Pomodorini
  Filetto di tonno 100g  
  Pomodorini 100g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 20g 2 cucchiai

GIORNO 7

Colazione
  Latte di soia 250ml 1 tazza
  Fiocchi di avena 35g 7 cucchiai
Spuntino I
  Arancio 150g 1 arancio piccolo
Pranzo
Vellutata di Patate e Grana
  Patate 200g  
  Acqua 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Parmigiano e Valerianella
  Parmigiano reggiano 50g  
  Valerianella 50g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 5g 1 cucchiaino
Spuntino II
  Yogurt di soia 120g 1 vasetto
Cena
Semolino e Grana
  Farina di semola 50g  
  Acqua 400ml  
  Grana 5g 1 cucchiaino
Filetto di Orata al Cartoccio con Indivia Belga
  Orata, filetti 100g  
  Indivia belga 100g  
 
  Pane di frumento 30g 1 fetta
  Olio di oliva extravergine TOTALE 15g 1 cucchiaio e mezzo


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016