E551 - Diossido di Silicio

E551 - Diossido di Silicio - A cura di Giulia D'Alessandro - Dietista

E551 DIOSSIDO DI SILICIO


Il biossido di silicio (SiO2)n è una sostanza amorfa che viene prodotta sinteticamente mediante un processo di idrolisi in fase vapore, che dà silice pirogenica, o mediante un processo a umido che dà silice precipitata, gel di silice o silice idrata. La silice pirogenica viene prodotta essenzialmente in uno stato anidro, mentre i prodotti del processo a umido si ottengono come idrati o contengono acqua assorbita in superficie.

 

Il diossido di silicio è un additivo che presenta diverse funzioni: antiagglomerante, supporto per aromi, coloranti e coadiuvante tecnologico sintetico (agente antischiuma, utilizzato anche per rimuovere proteine e lieviti durante la produzione del vino e della birra).
Il diossido di silicio può essere impiegato in diversi alimenti, come per esempio le minestre in busta, nel sale da tavola, nella vaniglia, nell'aglio in polvere, nelle gomme da masticare e in certi tipi di riso bianco.
Al momento tale additivo viene considerato innocuo per la salute dell'uomo.


DOSE ADI: non determinata



E500 E503 E504 E505 E507 E508 E509 E510
E511 E512 E513 E514 E515 E516 E517 E520-523
E524 E525 E526 E527 E528 E529 E530 E535-536
E538 E541 E544-E545 E551 E552-E553 E554 E558 E559

Bibliografia - E551 - Diossido di Silicio

Ultima modifica dell'articolo: 10/12/2015