E474 Saccarogliceridi

E474 Saccarogliceridi - A cura di Giulia D'Alessandro - Dietista

E474 SACCAROGLICERIDI


I saccarogliceridi sono il prodotto della reazione fra saccarosio ed acidi grassi.

I grassi possono essere sia di origine vegetale che animale.
Questi additivi alimentari vengono impiegati, nei vari prodotti, per la loro funzione emulsionante e stabilizzante; partecipano al trattamento delle farine.
Spesso vengono confusi con L'E473, ma si tratta di additivi alimentari diversi.
I saccarogliceridi possono essere contenuti in diversi cibi, come per esempio in salse, zuppe, dessert, bevande a base di latte, bevande analcoliche, caramelle e confetti, e in alcuni integratori alimentari.

Al momento non sono conosciuti effetti collaterali negativi per la salute dell'uomo, in quanto il corpo metabolizza tutti i componenti dei saccarogliceridi proprio come lo zucchero ed i grassi contenuti negli alimenti.

Dose ADI: 16-20 mg per kg di peso corporeo.



E400 E401-E404 E405 E406 E407 E407a E408 E410
E412 E413 E414 E415 E416 E417 E418 E420
E421 E422 E425 E430 E431 E432 E433-E436 E440a
E440b E441 E442 E444 E445 E450 E452 E460
E461 E463 E470 E471 E472 E473 E474 E475
E476 E477 E478 E479b E481 E482 E483 E491-E493
E494 E495 E496  

Bibliografia - E474 Saccarogliceridi

Ultima modifica dell'articolo: 16/01/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ