E463 - Idrossipropilcellulosa

E463 - Idrossipropilcellulosa - A cura di Giulia D'Alessandro - Dietista

E463 IDROSSIPROPILCELLULOSA


L'idrossipropilcellulosa è ottenuta dalla cellulosa, il principale polisaccaride costituente del legno e di tutte le strutture vegetali, propilata per via chimica.
Rispetto alla cellulosa,  presenta una migliore solubilità in acqua (ed essendo solubile può essere fermentata nell'intestino).
L'idrossipropilcellulosa è principalmente usata come agente addensante, agente anti-aggregante ed emulsionante ma anche, fuori dall'ambito alimentare, come stucco da legno.
E' un composto che può essere contenuto in diversi prodotti.
Concentrazioni elevate di idrossipropilcellulosa possono causare problemi intestinali, quali gonfiore, costipazione e diarrea.

DOSE ADI: /

 

E464 IDROSSIPROPILMETILCELLULOSA: Vedi E460

 

E465 ETILMETILCELLULOSA: Vedi E460

 

E466 CARBOSSILMETILCELLULOSA SODICA: Vedi E460

 

E468 CARBOSSILMETILCELLULOSA SODICA RETICOLATA: Vedi E460

 

E469 CARBOSSILMETILCELLULOSA idrolizzata in maniera enzimatica: Vedi E460



E400 E401-E404 E405 E406 E407 E407a E408 E410
E412 E413 E414 E415 E416 E417 E418 E420
E421 E422 E425 E430 E431 E432 E433-E436 E440a
E440b E441 E442 E444 E445 E450 E452 E460
E461 E463 E470 E471 E472 E473 E474 E475
E476 E477 E478 E479b E481 E482 E483 E491-E493
E494 E495 E496  

Bibliografia - E463 - Idrossipropilcellulosa