E237 - Sodio Formiato

E237 - Sodio Formiato - A cura di Giulia D'Alessandro - Dietista

Il sodio formiato è il sale sodico dell'acido formico.
Si ottiene dalla sintesi dell'idrossido di sodio e dall'ossido di carbonio. È un conservante usato per proteggere gli alimenti dall'attacco di batteri, funghi, muffe ecc.
Può essere contenuto in succhi di frutta, bevande non alcoliche, conserve di verdure ecc.
Si è potuto notare che alte concentrazioni di sodio formiato possono provocare un effetto diuretico, mentre alle dosi consigliate, non vi sono effetti collaterali.
DOSE ADI: 3 mg per kg di peso corporeo.



E200 E201 E202 E203 E210 E211 E212 E213
E214-E2119 E220 E221 E222 E223 E224 E225 E226
E227 E228 E230 231 E232 E233 E234 E235
E236 E237 E238 E239 E240 E242 E249 E250
E251 E252 E260 E261 E262 E263 E270 E280
E284 E285 E290 E296 E297      

Bibliografia - E237 - Sodio Formiato

ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 20/09/2016