Crocchette per Cani con Carne e Verdure

Cosa servite per pranzo al vostro più fedele amico? Quando il piatto si trasforma in ciotola e il vostro amico in un cucciolo peloso, non c’è da scherzare! Prendersi cura del proprio cane significa anche scegliere i cibi con attenzione e cura. Perché non preparare qualcosa in casa? Così siamo certi che l’alimento che serviamo al nostro cucciolo è sano e genuino! Vi propongo la rivisitazione casalinga delle crocchette per cani con carne, riso e verdure!

Video della Ricetta

Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Crocchette per Cani con Carne e Verdure: Segui la Video Ricetta, spiegazione dettagliata, lista ingredienti, materiale occorrente, proprietà nutrizionali, foto e tanto altro Crocchette per Cani con Carne e Verdure 125 CommentiClicca per leggerli

Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI:157,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 40 minuti per la cottura

Categoria Ricetta:   Ricette per Animali

Ingredienti Ricetta

Per 400 g circa di crocchette secche

Materiale Occorrente

  • Teglia da forno
  • Coltello o rotellina taglia pasta
  • Ciotola
  • Spatola
  • Frullatore

Preparazione Crocchette per Cani con Carne e Verdure

  1. Lavare le verdure sbucciando le carote (facoltativo) ed eliminando il piccolo dalle zucchine. Tagliare le verdure a rondelle e lessarle a lungo in acqua.
  2. Nel frattempo, scaldare una padella e, senza aggiungere condimenti, rosolare la carne macinata (pollo, tacchino e manzo) a fiamma sostenuta per 5-6 minuti.
  3. Riunire le verdure bollite e la carne macinata e rosolata nel contenitore di un frullatore: ridurre il composto in purea.

Lo sapevi che…
Il liquido di cottura delle verdure si può utilizzare per ammorbidire le crocchette del cane oppure per mischiarlo ad altra pappa: nel brodo di cottura, infatti, si disperdono vitamine e Sali minerali delle verdure.
In alternativa alle zucchine e alle carote, è possibile utilizzare spinaci, barbabietole o biete.

  1. Riunire la crema di carne e verdure in una ciotola e mischiare con il riso bollito in precedenza. Amalgamare con farina di riso, farina integrale e uova: si dovrà ottenere un impasto denso ed appiccicoso.
  2. Preriscaldare il forno a 200°C.
  3. Spalmare il composto su una piastra foderata con carta da forno ed ottenere un rettangolo dallo spessore di circa un centimetro.
  4. Cuocere lo strato d’impasto in forno a 200°C (ventilato) per 15 minuti. Rimuovere dal forno e tagliare il rettangolo a piccoli dadini, aiutandosi con un coltello a lama lunga oppure con una rotellina taglia pizza.
  5. Infornare nuovamente e proseguire la cottura a 180/160°C per altri 20-30 minuti, fino a quando le crocchette risulteranno sode.
  6. Lasciar raffreddare: controllare la consistenza dell’alimento. Se le crocchette sono umide, lasciarle asciugare in forno a basse temperature fino ad ottenere la croccantezza desiderata.
  7. Conservare le crocchette in un sacchetto di plastica per 7-10 gg oppure in una scatola di latta.

Attenzione
Per una conservazione corretta, le crocchette devono risultare asciutte: l’umidità potrebbe causare lo sviluppo di muffe.

Foto Crocchette per Cani con Carne e Verdure

Il commento di Alice - PersonalCooker

Anche voi amate i cani? Se è così, consiglio di non perdervi questo video: vi potrà essere molto utile per capire come prendervi cura di Fido (anche) attraverso l’alimentazione casalinga. Per la dieta del cane valgono le nostre stesse regole: ci sono alimenti “buoni” da preferire e alimenti “dannosi” (o potenzialmente pericolosi) da evitare. A volte, interpretare l’etichetta del cibo per cani industriale non è semplicissimo, e molti di noi preferiscono servire al proprio cucciolo il cibo casalingo, scongiurando il rischio di dare al cane sottoprodotti di scarsa qualità. I nostri amici a 4 zampe hanno bisogno del giusto apporto di carboidrati complessi, proteine e grassi, con eventuale integrazione vitaminica e minerale specifica. Facciamo un passo in più e vediamo quali sono gli alimenti da preferire e quelli da evitare.  

Alimenti Amici della Salute del Cane


Per fare in modo che Fido cresca in modo sano, dobbiamo assicurargli una corretta alimentazione. La dieta casalinga per il cane consiste nella combinazione di carne, amidi, verdure ed eventuali complementi come ad esempio oli vegetali, vitamine e minerali. Scopriamo insieme quali sono i cibi considerati “fedeli alleati” della sua salute:

  • Carne: da preferire pollo, tacchino e manzo;
  • Tuorlo crudo, ricco di grassi e vitamine preziose per il cane;
  • Carboidrati: mais, frumento, riso, avena, orzo, riso soffiato;
  • Fibre e vegetali: crusca, spinaci, cicoria, barbabietola, carote, zucchine, zucca;
  • Grassi: da preferire grassi vegetali (es. olio d’oliva, burro d’arachidi, alimenti ricchi di acido linoleico, quali semi di girasole, semi di sesamo, semi di soia, mais, noci).
Attenzione ad alcuni Alimenti

Per alcuni alimenti dobbiamo prestare particolare attenzione:
  • Fegato: il cane risulta particolarmente ghiotto del fegato ma la somministrazione di questo alimento dev’essere ponderata perché un eccesso potrebbe provocare un'intossicazione da vitamina A;
  • Uova crude: sebbene il tuorlo crudo sia molto utile al cane per il giusto apporto di grassi e vitamine, è bene evitare la somministrazione di albume crudo. L’albume non cotto, infatti, è fonte di avidina, una sostanza antivitaminica che può provocare carenze vitaminiche.
Alimenti da Evitare
La dieta del cane non è come la nostra: alcuni cibi considerati da noi appetitosi, potrebbero essere molto pericolosi per Fido. Scopriamo quali sono gli alimenti che Fido non dovrebbe consumare:
  • Cioccolato fondente: la teobromina presente in questo alimento potrebbe essere responsabile di un’intossicazione potenzialmente mortale nel cane (è letale se assunta in dosi pari al 330 mg/Kg di peso corporeo del cane);
  • Carne cruda di maiale: potrebbe contenere un virus responsabile di un’encefalite mortale per il cane (pseudorabbia);
  • Zucchero: responsabile di malattie cardiache e di diabete;
  • Alimenti ricchi di sale: possono creare un innalzamento della pressione arteriosa;
  • Cipolla e fave: possono arrecare danni a livello del sistema circolatorio (effetto negativo a livello dei globuli rossi);
  • Lattosio: da adulto, il cane non tollera gli alimenti contenenti lattosio perché non possiede l’enzima in grado di digerirlo;
  • Ossa di animale: è sconsigliato dare al cane ossa di pollo, maiale e coniglio. Queste ossa si rompono con facilità e possono provocare soffocamento, danneggiare l’apparato gastrointestinale o ostruire l’intestino;
  • Formaggi stagionati ed Insaccati;
  • Uva e uvetta: possibili responsabili di problemi renali nel cane (insufficienza renale);
  • Alcolici (birra, vino, liquori): l’assunzione di alcol può generare nel cane gli stessi effetti che produce nell’uomo;
  • Omogeneizzati alle verdure e alla carne aromatizzati con cipolla.
  Altri Consigli Utili

 Di seguito, alcuni consigli utili per migliorare la vita del nostro amico a quattro zampe:
  • Evitare i continui mutamenti di abitudine alimentare per ovviare a sgradevoli fenomeni gastroenterici;
  • Arricchire il cibo con aromi: l’olfatto del cane è molto sviluppato, dunque l’aroma dell’alimento gioca un ruolo di primo piano;
  • Servire l’alimento tiepido: il cane non ama il cibo troppo freddo né troppo caldo;
  • Cuocere molto a lungo la pasta ed il riso: in questo modo, il cane digerisce molto meglio gli amidi;
  • Recuperare l’acqua di cottura delle verdure bollite, ricca di minerali e vitamine;
  • Integrare l’alimentazione con vitamine e sali minerali, soprattutto se il cane non gradisce gli ortaggi;
  • Servire alimenti umidi: il cane preferisce il cibo umido, dunque le crocchette possono essere mischiate con del brodo di verdura per rendere il pasto più appetibile;
  • Preferire proteine animali a quelle vegetali, meno digeribili per il cane;
  • Evitare pasti fuori orario per prevenire obesità;
  • Il cane è abitudinario: si consiglia di dare il cibo alla stessa ora e di seguire sempre la stessa alimentazione;
  • Ossa di bue: per sopperire all’insaziabile bisogno di rosicchiare del cane, è possibile concedergli, di tanto in tanto, qualche ossa di bue.
Mai dare per scontato la dieta di Fido, il nostro più fedele amico! Prendiamoci cura del nostro cucciolo peloso, proprio come lui ci dimostra il suo amore: in questo modo potremmo contribuire a migliorare la sua vita, garantendogli un futuro longevo e in piena forma!  

Commento alla Videoricetta

Che soddisfazione preparare qualcosa di buono ai nostri amici a quattro zampe! Per una lunga conservazione, vi consiglio di seccare molto bene le crocchette mantenendo una temperatura bassa per lungo tempo. Potete anche essiccarle in due-tre giorni, sfruttando addirittura il calore del sole (se preparate le crocchette d’estate): in questo modo potrete conservarle anche per un mese o più!
Provate anche il Salsicciotto per Cani!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Le Crocchette per Cani sono un alimento per animali che può essere utilizzato nell'alimentazione consuetudinaria del cane.
Hanno un apporto energetico medio, fornito soprattutto dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono tendenzialmente complessi, gli acidi grassi prevalentemente insaturi e le proteine soprattutto ad alto valore biologico. Le fibre sono presenti ed il colesterolo non è troppo significativo.
La porzione media di Crocchette per Cani varia in base alla taglia dell'animale.

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 157.00 Kcal

Carboidrati: 17.90 g

Proteine: 6.90 g

Grassi: 5.30 g

di cui saturi: 2.13g
di cui monoinsaturi: 2.53g
di cui polinsaturi: 0.64 g

Colesterolo: 42.70 mg
Fibre: 1.60 g

Ricette Simili a Crocchette per Cani con Carne e Verdure



Cerca tutte le ricette: Ricette per Animali / Ricette per animali / Alimentazione del Cane / Cani

Crocchette per Cani con Carne e Verdure 4.67 su 5 basata su 81 voti.



La Cucina di MypersonaltrainerTv

Particolarmente attenta alla salute, cerca di limitare al massimo l'aggiunta di grassi e zuccheri, senza sacrificare il gusto ed esaltando le naturali proprietà benefiche degli alimenti.La nostra specialità ? Trasformare bombe caloriche in piatti leggeri ed equilibrati!