Tempeh - Carne di Soia

Siete appassionati di soia? Con questi legumi gialli si possono preparare infinite ricette, spaziando dalle più semplici (come latte di soia, polpette ed hamburger vegetali) alle più elaborate. Mantenendo la soia come ingrediente protagonista, oggi vorrei catturare la vostra curiosità con la ricetta del tempeh! Per chi ancora non lo conoscesse, il tempeh è un alimento noto come “carne di soia”: si tratta di un cibo vegetale che si prepara lasciando fermentare i semi bolliti di soia gialla con uno starter specifico, una muffa nota come Rhizopus oligosporus.
Seguitemi attentamente: la preparazione non è difficilissima, ma per un buon risultato è necessario rispettare tutti gli accorgimenti del caso!

Video della Ricetta

Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Tempeh - Carne di Soia: Segui la Video Ricetta, spiegazione dettagliata, lista ingredienti, materiale occorrente, proprietà nutrizionali, foto e tanto altro Tempeh - Carne di Soia 22 CommentiClicca per leggerli

Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: difficile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:- KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 12 ore per l’ammollo della soia; 2 giorni di fermentazione

Categoria Ricetta:   Preparazioni di Base / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette Internazionali / Ricette dietetiche Light

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Sacchetto in plastica rigida (15X20 cm)
  • Ciotole di varie dimensioni
  • Termometro per alimenti e termometro da ambiente
  • Cucchiai
  • Scolapasta
  • Ago e coltello

Preparazione Tempeh - Carne di Soia

  1. Per prima cosa ammollare i semi di soia in acqua per 8-12 ore, cambiando eventualmente l’acqua di ammollo 2-3 volte.
  2. Sciacquare i semi di soia per rimuovere tutti gli elementi antinutrizionali (fitati).
  3. Con le mani, massaggiare i semi di soia per staccare il tegumento (pellicina che li circonda): la presenza del tegumento potrebbe infatti impedire il compattamento del tempeh e rallentare l’azione fermentante dello starter.

Come velocizzare questa fase?
Per velocizzare la rimozione delle pellicine, è sufficiente tuffare i semi di soia in una ciotola con abbondante acqua e strofinare i legumi tra le mani: i tegumenti, più leggeri, tenderanno ad affiorare, dunque sarà più semplice rimuoverli, con le mani oppure con un colino.

  1. A questo punto, lessare i semi di soia in acqua ed aggiungere un cucchiaio di aceto di vino: la soia impiegherà circa 60-90 minuti per cuocersi.
  2. Scolare i semi di soia in uno scolapasta e versarli nuovamente nella pentola. Unire un cucchiaio di aceto di vino bianco ed accendere la fiamma: il calore asciugherà i semi.

A cosa serve l’aceto?
L’aceto di vino è importante per abbassare il pH della soia e per impedire la crescita di batteri indesiderati.

  1. Trasferire i semi di soia in una ciotola e lasciar intiepidire fino al raggiungimento dei 30-35°C.
  2. Nel frattempo, forare un sacchetto di plastica resistente (si consigliano i sacchetti per il sottovuoto), aiutandosi con uno spillo oppure con la punta di un coltello.

Perché forare il sacchetto?
I fori servono per far traspirare la muffa (Rhizopus oligosporus) e per evitare l’eccesso di umidità.

  1. Quando la soia ha raggiunto la giusta temperatura, unire lo starter (Rhizopus oligosporus): mescolare per un minuto per distribuire la muffa in modo uniforme.
  2. Trasferire i semi di soia con lo starter nel sacchetto forato, avendo cura di pressarli e realizzare un rettangolo dallo spessore di 1-2 cm.
  3. Lasciar fermentare la soia ad una temperatura compresa tra i 28 ed il 35°C per 36-48 ore.

Come mantenere la temperatura costante?
Il mantenimento della temperatura a circa 30°C è forse la parte più complicata della preparazione della ricetta.
Se il tempeh viene preparato in una calda giornata, si consiglia di lasciare il sacchettino (appoggiato sopra ad un piatto) in un balcone. Alla sera si può trasferire in casa, al riparo dalle correnti d’aria.
Se invece il tempeh viene preparato in una giornata di pioggia o durante l’inverno, si consiglia di lasciar fermentare la soia in una ambiente piccolo e chiuso (es. forno): in questo caso, riporre un pentolino con 2 cm di acqua calda in forno per creare un ambiente idoneo alla fermentazione. Si raccomanda inoltre di riscaldare leggermente l’acqua ogni 2-3 ore e di tener monitorata la temperatura con un termometro ambientale.
Si sconsiglia invece l’utilizzo della yogurtiera: i 40-50°C raggiunti dallo strumento potrebbero infatti uccidere la muffa, compromettendo permanentemente la fermentazione.
Dopo circa 12-15 ore, si può notare la formazione di alcuni miceli bianchi sulla superficie: durante questa fase - in cui la fermentazione produce calore - si consiglia di abbassare la temperatura proprio per evitare che l’aumento di calore possa compromettere l’azione fermentante della muffa.

  1. Il tempeh è pronto dopo 36-48 ore di fermentazione: il panetto è pronto quando la superficie risulta completamente ricoperta di micelio bianco (muffa evidente).
  2. Si raccomanda di non lasciar fermentare la soia troppo a lungo per evitare che la fermentazione produca muffe grigiastre o verdi: in questo caso, il tempeh può essere ugualmente consumato, ma l’aspetto ne verrebbe alterato in modo significativo.
  3. Rimuovere il tempeh dal sacchetto di plastica: avrà assunto una consistenza solida e tutti i semi di soia saranno compattati. Consumare a piacere: si possono preparare insalate oppure rosolare in padella.
  4. Il tempeh si conserva in frigo per 7 giorni oppure in congelatore per 3 mesi.
Foto Tempeh - Carne di Soia

Il commento di Alice - PersonalCooker

Rispetto alla materia prima di partenza (semi di soia), il tempeh si rivela essere più digeribile perché l’azione del Rhizopus oligosporus tende a degradare una parte delle proteine ed a scindere gli oligosaccaridi (responsabili della sensazione di pancia gonfia scatenata dai legumi). Il tempeh è un prodotto vegetale straordinario, che si presta alla realizzazione di molti piatti. Potete ad esempio utilizzarlo per preparare insalate oppure saltarlo in padella con verdure. Potete addirittura friggerlo e servirlo come antipasto alternativo! Si conserva in frigo per una settimana oppure in congelatore per tre mesi.
Provate la ricetta del tempeh con i funghi!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

ATTENZIONE! Con il metodo indiretto NON è possibile stabilire accuratamente il profilo nutrizionale del Tempeh fatto in casa.
Il Tempeh è un alimento molto in voga tra i vegani, poiché privo di ingredienti di origine animale; è dunque privo di colesterolo, i
noltre i  grassi saturi risultano contenuti, mentre abbondano molecole fitoterapiche utili nella lotta contro le malattie del metabolismo.
Il Tempeh è indicato in qualunque regime alimentare, anche in porzioni considerevoli; la quantità media, nell’utilizzo del Tempeh come pietanza, corrisponde a circa 100-160g (approssimativamente 190-300kcal).

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: - Kcal

Carboidrati: - g

Proteine: - g

Grassi: - g

di cui saturi: -g
di cui monoinsaturi: -g
di cui polinsaturi: - g

Colesterolo: - mg
Fibre: - g

Ricette Simili a Tempeh - Carne di Soia



Secondi piatti

Tempeh con Funghi

Se credete che il cibo vegan sia banale e poco saporito, scommettiamo che con questa ricetta vi farò cambiare idea immediatamente? Il protagonista del...
CALORIE PER 1OO GRAMMI136,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE20 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Mopur - Carne Vegetale

Dopo il Seitan ed il Muscolo di grano, nelle tavole vegetariane possiamo trovare anche il Mopur! Si tratta di un prodotto ottenuto dalla lavorazione di glutine...
CALORIE PER 1OO GRAMMI159,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE20 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Arrosto Vegano di Muscolo di Grano con Piselli

Per il pranzo di Pasqua ci sarà un ospite speciale: Madre Natura che, con i suoi profumi, riesce a donarci piatti speciali ogni giorno! Grazie alla ricetta...
CALORIE PER 1OO GRAMMI101,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE20 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Hamburger Vegetali di Miglio con Piselli

Anche gli hamburger diventano romantici a San Valentino: indossano un vestito a forma di cuore e si lasciano abbracciare da un contorno rosso e dolciastro...
CALORIE PER 1OO GRAMMI80,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE30 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Hamburger di Lenticchie

Oggi realizzeremo una ricetta speciale per recuperare gli avanzi del pranzo di Natale: nella cucina di My-personaltrainer non si butta niente, perciò...
CALORIE PER 1OO GRAMMI179,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE15 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Falafel Non Fritti - Polpette di Ceci al Forno

Oggi falafel per tutti! Non sapete di cosa sto parlando? Si tratta di piccole polpettine a base di legumi (ceci o fave, in genere) che vengono fortemente aromatizzate...
CALORIE PER 1OO GRAMMI230,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE90 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Bistecche di Soia con Tofu

Oggi vi mostrerò un esempio di come la cucina sia incredibilmente poetica e romantica. Se Shakespeare affermava che “quella che chiamiamo rosa, con...
CALORIE PER 1OO GRAMMI202,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE20 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Brasato Vegetale per Pasqua

Veganizziamo la Pasqua? Dopo la versione vegetale dell’erbazzone e dei cannelloni, non potevo certo non proporvi un secondo piatto a tema! Così oggi prepareremo...
CALORIE PER 1OO GRAMMI127,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE30 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Verdure e Insalate

Polpettone Vegano di Lenticchie

Alternativa vegetale ad arrosti e rotoli di carne? A Natale, quest’anno, perché non servire un polpettone vegetale? Dimostriamo il nostro amore per...
CALORIE PER 1OO GRAMMI132,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE125 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Cotolette Vegan - Non Fritte

Oggi proveremo a sfidare un colosso della cucina milanese, la cotoletta, stravolgendo la ricetta! La versione tradizionale prevede di impanare una fetta...
CALORIE PER 1OO GRAMMI140,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE15 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Secondi piatti

Salsicce di Soia

Pensate che le salsicce facciano male alla salute, che facciano impennare il colesterolo e che siano una bomba calorica? Beh, sicuramente le salsicce che...
CALORIE PER 1OO GRAMMI97,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE15 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Primi piatti

Carbonara Vegan (Finta Carbonara)

Il bello della cucina è che non ha regole e ai fornelli basta utilizzare un pizzico di fantasia per ottenere risultati strabilianti. Utilizzando ingredienti...
CALORIE PER 1OO GRAMMI146,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE25 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso


Cerca tutte le ricette: Preparazioni di Base / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette Internazionali / Ricette dietetiche Light / Tempeh / Carne vegetale / Proteine della soia / Proteine vegetali / Soia

Tempeh - Carne di Soia 4.67 su 5 basata su 465 voti.



La Cucina di MypersonaltrainerTv

Particolarmente attenta alla salute, cerca di limitare al massimo l'aggiunta di grassi e zuccheri, senza sacrificare il gusto ed esaltando le naturali proprietà benefiche degli alimenti.La nostra specialità ? Trasformare bombe caloriche in piatti leggeri ed equilibrati!