Crema pasticcera leggera senza burro

Oggi lezione di pasticceria! Prepareremo insieme una delle crema dolci più amate ed apprezzate in assoluto, la regina indiscussa di farciture golose e dolci al cucchiaio. Sto parlando della crema pasticcera. Numerose ricette per la crema pasticcera suggeriscono l’utilizzo di molti tuorli e di alte percentuali di zucchero; c’è perfino chi aggiunge burro! Pur non potendola definire LIGHT, oggi cercheremo di realizzare una crema pasticcera leggera, limitando quanto più possibile l’utilizzo delle uova e dello zucchero.

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Vota la Ricetta:



Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Sbattitore elettrico
  • Spatola lecca pentole
  • Pentolino con coperchio
  • Cucchiaio 
  • Mestolo di legno

Preparazione

  1. In un pentolino scaldare quasi tutto il latte, lasciandone da parte circa 100 ml. Tagliare il baccello di vaniglia, raschiare l'interno e tuffarlo nel latte. Scaldare il latte aromatizzato a fuoco molto dolce.
  2. Dividere gli albumi dai tuorli e versare questi ultimi in una ciotola insieme allo zucchero. Lavorare il composto a crema con le fruste elettriche.

L’idea giusta
Non buttare gli albumi! Si possono utilizzare per la preparazione di altre ricette come ad esempio i biscotti brutti ma buoni oppure per gli amaretti.

  1. A questo punto, mescolare la farina di riso (oppure la maizena) ed il rimanente latte al composto di uova e zucchero. Per una consistenza più densa (es. per farcire cannoncini o bignè), si consiglia di aumentare la quantità di amido di 10 g.
  2. Filtrare il latte aromatizzato per rimuovere i semini di vaniglia, dunque versare nuovamente il latte nel pentolino. Unire il composto di uova e zucchero al latte caldo e mescolare continuamente con il frustino fino al raggiungimento della consistenza ideale. Si consiglia di mantenere una fiamma moderata per evitare di far bruciare la crema.

Lo sapevi che…
Diversamente dalla crema inglese, la crema pasticcera risulta più semplice da realizzare perché il rischio di farla “impazzire” è estremamente basso: infatti, la presenza di amidi (es. farina di riso o di mais) previene la coagulazione delle proteine dell’uovo. Chiaramente, la fiamma non dovrà essere troppo vivace per evitare di far bruciare la crema o di farla aderire al fondo del pentolino.

  1. Una volta raggiunta la consistenza desiderata, rimuovere il pentolino dal fuoco e versare la crema pasticcera in una ciotola: coprire con un foglio di pellicola trasparente, avendo cura di metterla a diretto contatto con la crema. In questo modo, si evita la formazione della crosticina superficiale.
  2. Una volta fredda, la crema pasticcera è pronta per essere utilizzata a piacere.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Valori nutrizionali (100 g) La crema pasticcera leggera senza burro è una variante della base di pasticceria tradizionale che, grazie all’assenza di burro/margarina presenti in alcune varianti e alla riduzione del numero di tuorli e zucchero semolato, contiene una minor quantità di lipidi saturi e  colesterolo rispetto alla preparazione classica, con anche qualche grammo di glucidi semplici in meno. La crema pasticcera senza burro può essere consumata da sola o all’interno di altri dolci; sarebbe opportuno non superare porzioni di circa 60-80g per persona (85-115kcal).



Valore energetico: 143,00 Kcal
Carboidrati: 17,00 g

Proteine: 4,60 g

Grassi: 4,20 g
  di cui saturi: 2,00 g
di cui monoinsaturi: 1,70 g
di cui polinsaturi: 0,50 g
Colesterolo: 144,70 mg
Fibre: 0,40 g
Crema pasticcera leggera senza burro 4.64 su 5 basata su 458 voti. Recensioni di 458 utenti.

I Vostri Commenti sulla Ricetta

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Manuela - Manuela 29/03/2013 # 1

    Scusate giravo per caso sul sito.......la ricetta della crema pasticcera definita "leggera" poichè senza burro e con poche uova mi ha stranito: e da quando in qua la crema pasticcera si fa con il burro e con più di 4 uova/500ml di latte?.Direi che la ricetta è assolutamente tradizionale e normale...il burro nella pasticcera NON ESISITE di defoult

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Alice Personal Cooker - Alice Personal Cooker 30/03/2013 # -

    @Manuela, le ricette per preparare la crema pasticcera sono molto più numerose di quello che si possa pensare! Molti pasticceri che conosco sono soliti utilizzare il burro per renderla più gustosa/cremosa (il tutto è confermato in alcuni miei libri di pasticceria). Spesso, i tuorli utilizzati sono 6 per 500 ml di latte. Pensi che alcuni libri suggeriscono addirittura 10 tuorli per 500 ml di latte! Inoltre, la crema è definita "leggera" perché la quantità di zucchero utilizzata è nettamente inferiore rispetto alla ricetta classica: suggerisco 80 g di zucchero contro i 150 g. Ringraziamo per il commento.

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Barbara Giovanetti - Barbara Giovanetti 02/04/2013 # 1

    Concordo con Manuela, il titolo dato alla ricetta è studiato per essere accattivante, ma il contenuto della stessa è solo la CLASSICA RICETTA DI CREMA PASTICCERA. Gentilmente potrebbe pubblicare sul suo sito o mandarmi in forma privata la bibliografia a cui fa riferimento, dei tanti libri di pasticceria in cui è utilizzato il burro nella crema pasticcera? Sono davvero curiosa di conoscerli!

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Simonettix - Simonettix 02/04/2013 # 1

    Mah! Non capisco tutte queste polemiche, oltre che dalla quantità di burro, la pesantezza della crema è data anche dalla quantità delle uova e dello zucchero! E comunque nei miei libri di cucina ho una ricetta per la crema pasticcera con il burro: 2 uova, 6 tuorli, 250 ml di latte, 250 g di zucchero, 20 g di farina, 10 g di burro, 1/4 di stecca di vaniglia

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Alice Personal Cooker - Alice Personal Cooker 02/04/2013 # -

    @Barbara Giovanetti - Tra le tante bibliografie, le segnalo la firma più prestigiosa, provi a chiedere a Iginio Massari quanti tuorli e quanto zucchero per litro di latte, poi faccia il confronto e mi dica se questa crema pasticcera si può definire light oppure no! Oppure cerchi in internet le varie varianti, zucchero e tuorli sono sempre in quantità maggiore. Per quanto riguarda il burro, alcuni lo mettono si fidi. Veda ad esempio questa ricetta: 4 tuorli, 100 g di zucchero, 40-50 g di farina, 500 ml di latte, scorza di limone, 30 g di burro o margarina

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Barbara  Giovanetti - Barbara Giovanetti 03/04/2013 # 1

    @Simonettix: le polemiche, se così le vogliamo definire, sono dovute dal titolo che volutamente attira in modo furbetto. La crema è un dessert, o meglio una componente del dessert grassa, per ridurla certo occorre ridurre i grassi e gli zuccheri, allora perché non provare a ribilanciare la ricetta con il latte parzialmente scremato, e ridurre i tuorli usando la maizena (invece della farina di riso) che ha un maggiore potere agglomerante? Al posto dello zucchero si può usare anche il fruttosio, o del miele, e perfino della stevia. così viene una crema light, che cmq della crema pasticcera non ha più nulla. @Alice: la ringrazio per il riferimento bibliografio di Massari, ma qè una crema pasticcera professionale, completamente diversa da quella "casalinga", inoltre io le

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Barbara Giovanetti - Barbara Giovanetti 03/04/2013 # 1

    @Alice: mi scuso per il messaggio incompleto di prima, il computer è impazzito. quello che stavo cmq dicendo è che lei fa riferimento ad Igino Massari per il numero di tuorli e zucchero, ma quella è una crema apsticcera professionale, difficilmente qualcuno in casa ripete quei dosaggi. inoltre le chidevo i riferimenti bibliografici della crema al burro, perché ero curiosa di leggere chi la proponesse, in merito alla sua trascrizione della ricetta in suo possesso, intanto la ringrazio, ma i 30 grammi di burro (che sono davvero pochi nel complesso della ricetta) sono sicuramente stati aggiunti per rendere più setosa la crema ed evitare la crosticina he normalmente la crema fa quando si fredda. per togliere il burro, ed ovviare a questo problema, basta stendere della pellicola a contatto. buon lavoro

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Alice Personal Cooker - Alice Personal Cooker 06/04/2013 # -

    @ Barbara Giovanetti, mi ha convinto! Premesso comunque che non parlo di crema pasticcera "light" bensì di crema pasticcera "leggera" e che le calorie (143 Kcal/100g)sono più basse rispetto alla ricetta tradizionale, vorrei comunque proporre nelle mie prossime ricette una sorta di crema pasticcera utilizzando latte di riso magari o di soia(così evitiamo pure i grassi animali provenienti dal latte vaccino), fecola di patate (che a mio avviso è un po' più addensante della maizena e della farina di riso), uova (per forza) e miele. Vediamo: se viene buona la pubblico.

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Ettore - Ettore 03/11/2013 # 1

    EEEEEHHHH ma quante polemiche :-) Gli ingredienti sono i classici ma effettivamente le calorie sono decisamente più basse (ci sono solo 80 g di zucchero su 500 ml di latte) quindi OK Alice! Però una precisazione la devo fare; quando si aggiunge un amido (in questo caso la farina di riso) l'uovo non strapperà mai e poi mai, anzi la cottura potrà essere prolungata per raggiungere il grado di densità voluto. Chiaramente una fiamma troppo forte farà attaccare il composto alla base e rischierà di bruciarlo ma l'uovo non diventerà una frittata.

  • Crema pasticcera leggera senza burro
    Foto Alice Personal Cooker - Alice Personal Cooker 04/11/2013 # -

    @Ettore - Ti ringrazio per il tuo gentile intervento! Verissimo quello che dici: la presenza di amidi riduce (effettivamente in modo drastico) il rischio della stracciatura delle uova. Molto spesso, però, si confonde la vera stracciatura delle uova con la formazione di ammassi nella crema dipendenti da una scorretta cottura (es. fiamma troppo vivace), ecco perché ho voluto sottolineare questo aspetto. Inoltre, la presenza dell'alcol (rhum), previene ancor più questo rischio. Prenderò comuqnue in considerazione la possibilità di rifare un video più preciso sulla crema pasticcera. Un saluto


Lascia un Commento




Cerca tutte le ricette: Preparazioni di Base / Ricette dietetiche Light / Ricette per Celiaci / Ricette per Vegetariani


 
Follow Alice on
Ultima modifica dell'articolo: 03/04/2014

Carta di Identità della Ricetta

Categoria: Preparazioni di Base / Ricette dietetiche Light / Ricette per Celiaci / Ricette per Vegetariani

Tempo di Preparazione:
Note: 15 minuti + il tempo necessario per il raffreddamento

Difficoltà:

Per quante persone: 6 persone

Costo: basso

Calorie per 100 grammi: 143,00 KCal



Se non sei ancora iscritto al nostro canale youtube, clicca su Subscribe

Il commento di Alice - PersonalCooker

La regina di pasticceria è pronta per farcire le vostre torte preferite. Potete mescolarla con la crema chantilly e preparare ad esempio una fantastica torta diplomatica oppure potete degustarla come dessert al cucchiaio. Insomma, accendete la fantasia e divertitevi in cucina per creare golosi ed irresistibili dessert!  
Mi auguro che la mia ricetta vi sia piaciuta: vi consiglio anche la crema pasticcera LIGHT, ancora più leggera, preparata con la gomma guar.

Ultime Ricette 



Categorie Ricette

La Cucina di MypersonaltrainerTv è

- Onion Free

- Low Fat

Particolarmente attenta alla salute, cerca di limitare al massimo l'aggiunta di grassi e zuccheri, senza sacrificare il gusto ed esaltando le naturali proprietà benefiche degli alimenti.

La nostra specialità? Trasformare bombe caloriche in piatti leggeri ed equilibrati!