Crema pasticcera LIGHT

Visti l'interesse suscitato dalla crema pasticcera e l'attenzione posta nella mia precedente ricetta “crema pasticcera leggera”, vi suggerisco oggi una variante effettivamente light di questa salsa dolce. Gli ingredienti sono stati scelti accuratamente allo scopo di minimizzare i grassi di derivazione animale e gli zuccheri, di conseguenza pure le calorie. La crema è preparata con:

  • Latte vegetale, il latte di soia, che non contiene tracce di colesterolo;
  • Fruttosio, lo zucchero della frutta, con potere dolcificante superiore rispetto al classico zucchero semolato;
  • Solo 2 tuorli (contro i 4 o 6 delle classiche ricette della crema pasticcera)
  • Farina di guar (una gomma estratta dalla pianta Cyamopsis tetragonoloba, fam. Leguminose, un ottimo alleato contro diabete, obesità ed ipercolesterolemia).

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

36 CommentiClicca per leggerli

Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 63,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 15 minuti + il tempo di raffreddamento

Categoria Ricetta: Preparazioni di Base / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light / Crema pasticcera LIGHT

Preparazione Crema pasticcera LIGHT

  1. Mettere a scaldare sul pentolino una parte di latte (circa 300-350 ml).
  2. Sgusciare le uova e dividere i tuorli dagli albumi. Sbattere a lungo i tuorli con il fruttosio, fino a rendere il composto denso e spumoso.
  3. Versare la fecola di patate nel rimanente latte ed agitare il liquido con un cucchiaino. Versare il latte con la fecola di patate nel composto di tuorli e fruttosio, aggiungere l'aroma a piacere e sbattere nuovamente il tutto con le fruste elettriche.

Lo sapevi che…
In sostituzione al fruttosio, è possibile utilizzare 50-60 g di miele.

  1. Unire il composto di tuorli al latte di soia, che nel frattempo si sarà intiepidito. Mescolare con il frustino per evitare che si formino grumetti. A questo punto, versare a pioggia la gomma guar, continuando a lavorare la crema energicamente con il frustino.

Attenzione!

    Se la fecola non viene sciolta accuratamente ed aggiunta al latte bollente, la crema assumerà una consistenza grumosa
    Se la gomma guar viene unita al composto quando il composto di uova, latte e fruttosio è bollente, si formeranno inevitabilmente grumi
  1. Dopo 5 minuti, la crema avrà raggiunto una giusta consistenza cremosa e si potrà utilizzare a piacere dopo il suo completo raffreddamento.
Foto Crema pasticcera LIGHT

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Sbattitore elettrico
  • Mestoli in legno
  • Piccola casseruola
  • Frustino
  • Bicchiere
  • Ciotolina

Il commento di Alice - PersonalCooker

In un batter d'occhio la crema pasticcera light è pronta, ideale per la realizzazione di farciture golose ma straordinariamente leggere, che ben si adattano anche all'alimentazione di chi è affetto da celiachia perché non abbiamo utilizzato farine in grado di sviluppare glutine. Quindi, che dire: accendete la fantasia e utilizzate questa crema pasticcera light come più vi piace!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La crema pasticcera LIGHT è la variante leggera di una nota base di pasticceria. Al contrario della preparazione tradizionale, la versione di Alice apporta poco colesterolo e grassi saturi, contiene una porzione limitata anche di lipidi TOTALI (peraltro a prevalenza polinsatura). E' un'ottima alternativa ai classi dessert al cucchiaio ipercalorici, che dal canto suo può essere consumata anche in porzioni di 100-120g.
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 63 Kcal

Carboidrati: 11.40 g

Proteine: 3.50 g

Grassi: 2.40 g

di cui saturi: 0.80g
di cui monoinsaturi: 1.10g
di cui polinsaturi: 1.30 g

Colesterolo: 82.30 mg

Fibre: 0.00 g

Ricette Simili a Crema pasticcera LIGHT

Dolci e Dessert

Dessert anticellulite - Aspic di mirtillo nero e centella asiatica

Qualche giorno fa sentii una persona affermare che “cucinare è la più sensuale forma d’arte”: e io devo ammettere che ne sono del tutto convinta. Ma mi chiedevo: oltre ad essere...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 25,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 150 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Medio

Dolci e Dessert

Crema Spalmabile alle Nocciole tipo Nutella

Chi di noi non ha mai iniziato la giornata lasciandosi coccolare dalla dolcezza e dalla golosità di una fetta di pane ricoperta di cioccolato spalmabile? Un vero toccasana per l’umore (anche se un...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 356,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 15 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Medio

Dolci e Dessert

Finte uova - Budino di Riso con Albicocche

Vi piacciono le uova all’occhio di bue? Beh, oggi prepareremo una ricetta-scherzetto (perfetta per il pesce d’aprile!): giocando con latte di riso, albicocche e amidi prepareremo un finto uovo....
CALORIE PER 1OO GRAMMI 164,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 15 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Dolci e Dessert

Budino d'uva - Sugoli con mosto d'uva

Siamo nel pieno della vendemmia e l’aria profuma di uva dolcissima! Questo miscuglio di profumi e sapori mi affascina da sempre: e oggi vorrei preparare una tipica ricetta di questo periodo, un...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 107,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 70 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Dolci e Dessert

Crema Pasticcera Proteica al Cioccolato

Crema Pasticcera Proteica al Cioccolato: dosi, ingredienti, materiali, preparazione, videoricetta e analisi nutrizionale
CALORIE PER 1OO GRAMMI 0,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 15 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Medio

Gelati e sorbetti

Banana Split

Siete alla ricerca di un dessert golosissimo con gelato e frutta, scenografico ma nello stesso tempo facile da preparare in casa? Allora il “banana split” potrebbe essere un’idea: si tratta di un...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 190,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 15 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Dolci e Dessert

Semifreddo al Cioccolato Senza Uova

Pensate che il cioccolato debba essere riservato ai dolci invernali? Se siete golosoni come me, e al cioccolato proprio non sapete rinunciare (nemmeno d’estate!), trasformiamolo in una...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 303,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 30 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Medio

Gelati e sorbetti

Gelato alle Fragole all'Acqua - Senza Latte

Vi piacciono le fragole? Considerate le previsioni per un’estate bollente, ho pensato di concentrare in un gelato il sapore di uno dei frutti più amati da grandi e piccini (me compresa!). Un gelato...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 94,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 20 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Dolci e Dessert

Mousse al Cioccolato

Quanto è vero il detto “Le uova sono buone anche dopo Pasqua”. Interpretandolo in chiave puramente letterale, ho ben pensato di riutilizzare il cioccolato avanzato dall’uovo per preparare...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 314,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 20 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Dolci e Dessert

Crema Alle Nocciole Vegan tipo Nutella®

Se siete amanti delle ricette fai-da-te ma non avete ancora trovato la formulazione perfetta per una crema spalmabile alle nocciole degna di merito, io potrei esservi d’aiuto. Sbirciando...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 391,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 15 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Medio

Dolci e Dessert

Creme Caramel

Detto anche "latte portoghese" o "caramel custard", il creme caramel è un dessert al cucchiaio golosissimo, molto simile ad un budino, a base di latte, uova e zucchero. La preparazione del creme...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 59,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 20 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Dolci e Dessert

Cioccolata Fredda in Tazza Cioccolata alla Menta

Se eravate convinti che la cioccolata in tazza fosse una ghiottoneria esclusiva dei mesi più rigidi dell’anno, vorrei convincervi che non è proprio così. Infatti, oggi prepareremo insieme una...
CALORIE PER 1OO GRAMMI 140,00 Kcal
TEMPO DI PREPARAZIONE 10 min.
DIFFICOLTÀ
COSTO

Basso

Cerca tutte le ricette: Preparazioni di Base / Crema pasticcera / Light / Dolci al cucchiaio / Creme


I Vostri Commenti sulla Video Ricetta

  • Foto Giancarlo Tonolo
    Giancarlo Tonolo 2014-07-11 15:12:07 #

    L'etichettatura nutrizionale è sottostimata. Probabilmente la gomma Guar non viene considerata come fibra ed inoltre la fibra apporta 2 kcal/g (8 kJ/g) vedi allegato XV al reg. 1169/2011. I parametri corretti (tenuto conto delle dovute oscillazioni presenti in ogni ingrediente) sono: Energia: 97.6 kcal/100 g (410 kJ/100g) Proteine: 3.7 g/100 g Carboidrati: 12.4 g/100 g di cui zuccheri: 8.8 g/100 g Grassi: 3.4 g/100 g di cui saturi: 0.8 g/100 g Fibra: 1.1 g/100 g Naturalmente sarebbe da includere anche l'apporeto energetico dovuto agli acidi organici) però il dato non risulta disponibile ne sul vostro sito ne in molti altri (es. INRAN o IEO) Quasi tutti gli alimenti che ho essaminatio sono in errore. Distinti saluti. NB. Non vuole essere una critica ma soltanto un contributo ad un sito che è, peraltro ben fatto e molto utile.

  • Foto Riccardo
    Riccardo 2014-07-16 11:31:39 #

    @Giancarlo Tonolo Salve, sono il responsabile della traduzione nutrizionale. Dando per scontato che gli errori possono esserci, sia la fibra, sia gli acidi organici non vengono considerati nella traduzione energetica dell'alimento. Questo perché racchiudono un complesso di molecole differenti tra loro e il coefficiente stesso rappresenta una media delle varie molecole (per la fibra: carboidrati non disponibili, cellulosa, tracce di lignina ecc.); tra l'altro, non è possibile quantificare l'entità del substrato metabolizzato dalla flora intestinale e reso più o meno disponibile nell'intestino crasso (che come saprà non è specializzato nell'assorbimento delle molecole energetiche, bensì in quello di acqua, ioni e poche vitamine). Non credo che le 2kcal/g siano già corrette per il potenziale di riduzione dell'assorbimento intestinale che esercitano (idratazione e gelificazione, aumento o riduzione del transito ecc.); eseguendo tale stima, credo che l'apporto energetico della fibra risulterebbe insignificante, ragion per cui anche sulle tabelle nutrizionali dell'INRAN non viene tenuta in considerazione. Non ho eseguito nuovamente i calcoli e non so se lei ha utilizzato il data base del sito per la stima; tenga comunque presente che la lista degli alimenti è molto varia e la scelta dell'uno o dell'altro può influenzare l'esito della traduzione (soprattutto perché comprende varie fonti). In definitiva, io utilizzo il metodo accademico dell'Università di Dietistica e, pertanto, non conteggio la fibra alimentare e gli acidi organici per i motivi di cui sopra che tengono in considerazione la rilevanza fisiologica (data dall'interazione con l'organismo) delle molecole.




La Cucina di MypersonaltrainerTv

Particolarmente attenta alla salute, cerca di limitare al massimo l'aggiunta di grassi e zuccheri, senza sacrificare il gusto ed esaltando le naturali proprietà benefiche degli alimenti. La nostra specialità? Trasformare bombe caloriche in piatti leggeri ed equilibrati!