Ricette con feta

Feta in Cucina

La feta è un latticino tipico della Grecia.

Viene ricavato dalla cagliata di latte ovino e caprino; si conserva in salamoia.

La feta viene mangiata in veste di secondo piatto o come ingrediente per gli antipasti, i primi piatti e alcuni dolci.

Attualmente gode del riconoscimento DOP.

La feta ha una consistenza quasi dura e friabile; al taglio si presenta molto bianca e dotata di piccolissimi forellini.

Può essere artigianale o industriale. Quest'ultima viene commercializzata su larga scala e giunge nei mercati di tutta Europa e del mondo.

La stagionalità dovrebbe essere prevalentemente estiva ma l'allevamento su larga scala consente di produrla tutto l'anno.

La feta ha un sapore abbastanza caratteristico; si differenziano leggermente quelle che contenono anche latte di capra. Viene considerata abbastanza delicata e poco impegnativa dal punto di vista organolettico. Il gusto predominante è salato, con note dolciastre e acidule.

Si tratta di un alimento abbastanza calorico; l'energia proviene soprattutto dai lipidi e dalle proteine. Fornisce anche vitamine del gruppo B, vitamina A, fosforo e calcio. Contiene lattosio.

L'acquisto dell'alimento confezionato è tutelato dalla data di scadenza. Il prodotto fresco non deve mostrare alterazioni del colore (ingiallimento), dell'odore e del sapore (acidificazione).

La conservazione è sempre a breve termine (pochi giorni) e non può avvalersi del congelamento.

La feta svolge il ruolo di secondo piatto fresco e tipico della stagione estiva. Può essere consumata da sola, aggiunta nelle insalate e accompagnata dal pane. Nel gruppo degli antipasti e dei primi piatti è inserita come farcitura delle tartine, degli choux salati, delle pizze, delle quiche, delle paste ripiene ecc; è anche utilizzata per certi sughi di accompagnamento e nella formulazione di insalatoni (vegetali, misti, di pasta, di riso, di patate ecc).

Andrebbe consumata cruda ma talvolta viene sciolta in padella o al forno (nelle ricette che la prevedono come farcitura). Non richiede alcun grasso da condimento ma si sposa perfettamente con l'olio extravergine di oliva, alcune erbe aromatiche (prezzemolo, salvia, basilico, erba cipollina, origano fresco ecc) e la scorza del limone.

La feta si presta ad accompagnare: cereali e impasti derivati (frumento, mais, riso, orzo, farro, pasta, pane ecc), patate, legumi, carni magre (ricette calde e fredde), uova intere, alici conservate, capperi, olive, grossi semi oleosi, verdure crude (sedano, carote, rapanelli, pomodori, cetrioli ecc), ortaggi cotti (soprattutto a foglia, ma anche peperoni, pomodori e zucchine al forno ecc), alcuni frutti, miele ecc.

Tra le ricette con feta più diffuse in Italia ricordiamo: insalata di riso con feta e noci, insalata fredda di cuscus, pizza con la feta, cheesecake alla feta con gelatina di limone e menta, pasta con olive, alici, pomodorini e feta ecc.

Video Ricette con Feta



La Cucina di MypersonaltrainerTv

Particolarmente attenta alla salute, cerca di limitare al massimo l'aggiunta di grassi e zuccheri, senza sacrificare il gusto ed esaltando le naturali proprietà benefiche degli alimenti.La nostra specialità? Trasformare bombe caloriche in piatti leggeri ed equilibrati!