Red Velvet Cake Vegan

In tanti me l’avete chiesta e, dopo svariate sperimentazioni, sono riuscita ad ottenere una ricetta favolosa per la Red Velvet Cake in chiave vegana. Non la conoscete? Si tratta di una torta tipicamente americana, chiamata così per la colorazione rossastra e per la consistenza simile al velluto. Scoprite come eliminare burro, uova, colorante e latte dalla ricetta!

Video della Ricetta

Red Velvet Cake Vegan: Segui la Video Ricetta, spiegazione dettagliata, lista ingredienti, materiale occorrente, proprietà nutrizionali, foto e tanto altro Red Velvet Cake Vegan

Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: difficile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI:- KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 45 minuti per la cottura; 2 ore di raffreddamento

Categoria Ricetta:   Dolci e Dessert / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light

Ingredienti Ricetta

Per la base

Per la crema e per la decorazione

Materiale Occorrente

  • Teglia a cerniera dal diametro di 18 cm
  • Carta da forno
  • Mixer ad immersione
  • Ciotola
  • Becker
  • Coltello a lama lunga

Preparazione Red Velvet Cake Vegan

La ricetta originale
La ricetta originale della Red Velvet Cake si scosta molto dalla preparazione della versione che proponiamo in questo video. Tradizionalmente, la Red Velvet Cake prevede di lavorare a crema burro, zucchero e uova. La crema al burro va poi amalgamata con il latticello: a questo composto va poi aggiunta la farina, il colorante e l’agente lievitante.

  1. Tagliare la rapa rossa precotta a pezzi e raccoglierla in un becker. Aggiungere il latte di soia, l’olio di semi, il sale e l’essenza di vaniglia: inserire il mixer ad immersione e frullare per ottenere una salsa.
  2. In una ciotola, raccogliere la farina integrale, l’amido di mais, il cacao amaro, lo zucchero di canna e amalgamare le polveri.
  3. Unire la salsa di barbabietola alle farine, dunque mischiare per eliminare i grumi.
  4. Come ultimi ingredienti, aggiungere il bicarbonato di sodio e l’aceto, indispensabili per favorire la lievitazione.
  5. Versare la miscela in uno stampo a cerniera dal diametro di 18 cm, foderato con la carta da forno.
  6. Infornare il dolce e cuocere a 160°C per circa 45 minuti.
  7. Nel frattempo, dedicarsi alla crema di farcitura.

La versione originale
…prevede di farcire la Red Velvet Cake con una crema al burro. In questa rivisitazione, proponiamo una farcitura particolare a base di avocado. In alternativa, utilizzare panna di soia.

  1. Sbucciare un avocado e ridurre la polpa in purea con una forchetta oppure utilizzando un frullatore (es. panna di avocado).
  2. Mischiare la purea di avocado con lo yogurt di soia, lo zucchero e la vaniglia. Riporre la crema in frigo.
  3. Sfornare il dolce, lasciar raffreddare. Tagliare la red velvet cake in tre sezioni orizzontali. Farcire ogni disco con la crema di avocado e ricoprire completamente il dolce.
  4. Lasciar raffreddare il dolce in frigo. Decorare con dei ribes rossi.
  5. Per apprezzare al meglio il sapore, si consiglia di consumarla il giorno seguente alla farcitura.
  6. La Red Velvet cake vegana si conserva in frigo per 3-4 giorni.

Il commento di Alice - PersonalCooker

La red velvet cake rivisitata in chiave leggera e senza colesterolo ci permetterà di fare bella figura con gli ospiti senza eccedere con le calorie! Provatela anche voi, magari farcendola con una crema al cioccolato… il risultato vi sorprenderà!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: - Kcal

Carboidrati: - g

Proteine: - g

Grassi: - g

di cui saturi: -g
di cui monoinsaturi: -g
di cui polinsaturi: - g

Colesterolo: - mg
Fibre: - g

Ricette Simili a Red Velvet Cake Vegan


Red Velvet Cake Vegan su basata su voti.



La Cucina di MypersonaltrainerTv

Particolarmente attenta alla salute, cerca di limitare al massimo l'aggiunta di grassi e zuccheri, senza sacrificare il gusto ed esaltando le naturali proprietà benefiche degli alimenti.La nostra specialità ? Trasformare bombe caloriche in piatti leggeri ed equilibrati!