Tisane contro l'ipotensione arteriosa

Ipotensione - Pressione bassa

Si parla di ipotensione arteriosa quando i valori pressori sono inferiore alla norma. La pressione arteriosa di un individuo che soffre di ipotensione mostra valori a riposo inferiori a 90/60 mmHg. L'ipotensione può essere causata da uno o più fattori: farmaci, alterazioni endocrine, dieta, anemia, gravidanza, disfunzioni del cuore, emorragie e setticemie; spesso però la condizione è considerata idiopatica (senza causa identificabile) e del tutto benigna. I sintomi più comuni della pressione bassa sono: ansia, aumento della sudorazione, mal di testa, dolori alle spalle, collo e schiena, vista annebbiata, svenimenti, vertigini e minzione ridotta.

In fitoterapia la Liquirizia e le piante con azione astringente vengono usate per la cura e prevenzione della pressione bassa.

Piante medicinali usate per il trattamento della pressione bassa

Caffè (Coffea arabica) semi
Cardomariano (Silybum marianum) sommità fiorite, semi
Eleuterococco (Eleutherococcus senticosus) radici
Ginestra (Sarothamnus scoparius) fiori
Ginseng (Panax ginseng) radici
Liquirizia (Glycyrriza glabra) rizomi
Lobelia (Lobelia inflata) foglie
Matè (Ilex paraguariensis) foglie, rametti fogliari
Salvia (Salvia officinalis) foglia
(Camelia sinensis) foglie
Yohimbe (Pausinystalia yohimbe) corteccia

Tisane contro l'ipotensione