Tisana Tossifuga contro Tosse e Catarro

» Categoria Terapeutica: Tisane contro i disturbi dell'Apparato Respiratorio

» Sottocategoria: Tisane contro la tosse

Ingredienti della Tisana

Edera (Hedera helix)5 gr
Timo serpillo (Thymus serpyllum) erba30 gr
Eucalipto (Eucalyptus globulus) foglie10 gr
Liquirizia (Glycyrrhiza glabra) radici40 gr
Papavero (Papaver rhoeas) fiori15 gr

Suggerimento: clicca sugli ingredienti della tisana per approfondirne gli effetti terapeutici, il modo d'uso nella moderna fitoterapia ed eventuali effetti collaterali e controindicazioni

Modo d'uso

Per la preparazione della tisana, si consiglia al paziente di usare la quantità di circa 150 ml di acqua per volta (come consigliato dalla farmacopea austriaca, a differenza della FU. che ne consiglia 250) e di impiegare circa un cucchiaio da tavola della miscela, tre volte al giorno, da lasciare infusione per 10 minuti. In un cucchiaio si hanno circa 0.30 g di edera, 2 g di liquirizia e 0.50 di eucalipto. Benché la tisana sia da ritenere assolutamente priva di ogni reazione avversa alle dosi prescritte, si consiglia di non somministrare a bambini sotto i due anni di età e di non protrarne l'uso per più di 4-6 settimane.

Note e controindicazioni

L'edera viene riportata nella monografia della Commissione E del 1988 come "indicata nei catarri delle vie aeree". Non le si conosce alcuna controindicazione, né effetto collaterale di rilievo. Lo stesso dicasi per il timo (al quale in passato si era giunti ad attribuire proprietà antibiotiche). L'eucalipto possiede attività secretolitica e secretomotoria e ad esso (come al timo) è da taluno riconosciuta qualche proprietà antisettica. L'eucalipto è controindicato nelle epatopatie gravi e nelle malattie infiammatorie delle vie intestinali: in rari casi può provocare nausea e diarrea. La liquirizia possiede proprietà espettoranti (azione secretolitica e secretomotoria) e in questa preparazione svolge anche la funzione di correttivo del sapore. Può potenziare la perdita di sali di potassio determinata da altri farmaci, come i tiazidici; si consigli per questo di non superare le dosi indicate e di non oltrepassare un mese di cura. Per quel che riguarda l'uso del papavero va detto che, se pure l'efficacia come farmaco delle vie respiratorie e come sedativo centrale non é stata sufficientemente dimostrata, rimane vero che ha un uso popolare assai vasto (specie in ben determinate regioni) e non ha nessuna controindicazione nota. Fa parte di una specialità medicinale registrata.

Per approfondire

» Consulta l'articolo generale: Tisane: cosa sono, come si preparano, i concetti base

» Sfoglia l'Indice a-z delle Tisane o consulta l'elenco completo delle Tisane contro la tosse:


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015