Galega nelle Tisane

Nome Scientifico e parte di pianta utilizzata: Galega (Galega officinalis) foglie

Galega: introduzione, proprietà fitoterapiche e principi attivi

Galega

La Galega (Galega officinalis L.), nota anche con il nome di Capraggine, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Fabaceae.

La Galega è originaria dell'Europa e del Medio Oriente, e cresce bene su terreni freschi, umidi, sulle rive dei fossi e dei fiumi.

La Galega viene usata in medicina popolare ad uso interno per le sue proprietà: galattogoghe ed ipoglicemizzanti.

La Galega trova quindi impiego per uso interno nel trattamento del diabete e della scarsa produzione di latte al seno. Il nome stesso della Galega ricorda l'azione della pianta: gala = latte, ago = apporto.

Le parti della pianta utilizzate in fitoterapia sono: le parti aeree (sommità fiorite) ed i semi. I principi attivi caratterizzanti la Galega sono: alcaloidi (galegina, idrossigalegina, galuteolina), derivati flavonici, saponine, tannini, sali di cromo e vitamina C.

Galega: modo d'uso, dosaggi, formulazioni ed impiego nelle tisane

Nella moderna fitoterapia la Galega viene utilizzata sottoforma di infusi, estratto fluido e tintura madre. Le relative dosi di assunzione normalmente consigliate sono pari a: 2 grammi di droga Galega in una tazza d'acqua bollente (infuso), 50-100 gocce di estratto fluido prima dei pasti, 30 gocce di Galega tintura madre due-tre volte al giorno.

Responsabile della tossicità della Galega è l'alcaloide galegina. Quest'ultima deriva dalla guanidina: le guanidine presentano un'ottima attività ipoglicemizzante, ma in ambito terapeutico sono oggi sostituite dalle biguanidi (metformina). In ambito veterinario la Galega può causare dispnea, tosse e morte per edema polmonare.

A scopo cautelativo l'uso della Galega è sconsigliato in gravidanza e in allattamento. Evitare l'impiego della Galega e di tutti i suoi estratti in pazienti affetti da diabete e curati con farmaci ipoglicemizzanti (probabile sommazione degli effetti ipoglicemizzanti), salvo diversa prescrizione medica.

L'impiego della Galega nelle tisane trova spazio per le sue proprietà galattogoghe ed ipoglicemizzanti. Nella medicina popolare la Galega è conosciuta come valido rimedio al diabete. Nonostante la dimostrazione sperimentale dell'attività ipoglicemizzante, mancano studi clinici approfonditi e standardizzazioni adeguate dei prodotti a base di Galega. Le preparazioni erboristiche tradizionali come tisane, infusi, succhi e decotti, non permettono di stabilire con esattezza la quantità di principi attivi somministrata al paziente, il che aumenta il rischio di insuccesso terapeutico. In una tisana, infatti, le quantità di principi attivi estratti possono essere eccessive o più comunemente insufficienti, oltre al rischio di estrarre anche componenti indesiderate.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di tisane popolari che contengono le foglie di Galega.

Esempi di Tisane che contengono Galega

Vedi anche: Indice A-Z delle piante medicinali usate per la preparazione di tisane



Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015