Fragola di bosco nelle Tisane

Nome Scientifico e parte di pianta utilizzata: Fragola di bosco (Fragaria vesca) parti aeree

Fragola di bosco: introduzione, proprietà fitoterapiche e principi attivi

Fragola di bosco

La Fragola di bosco (Fragaria vesca L.) è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Rosaceae.

La Fragola di bosco è originaria dell'Europa e cresce bene in luoghi freschi e poco soleggiati. La pianta si sviluppa spontanea soprattutto nel sottobosco e nelle scarpate di montagna.

La Fragola di bosco viene usata in medicina popolare ad uso interno per le sue proprietà: diuretiche, depurative, antireumatiche ed astringenti, mentre per uso esterno vanta proprietà eudermiche, dermopurificanti ed astringenti.

La Fragola di bosco trova quindi impiego per uso interno nel trattamento delle aritmie cardiache, della gotta, della stipsi, dei calcoli renali, dell'iperuricemia e della diarrea. Per uso esterno, la Fragola di bosco è indicata per foruncoli, eczemi, acne ed infezioni del cavo orale.

Le parti della pianta utilizzate in fitoterapia sono: le foglie, le radici ed il frutto. Le foglie e le radici sono quelle maggiormente impiegate nella fitoterapia per le loro proprietà diuretiche e depurative. Anche il piccolo frutto noto a tutti come alimento, gode di numerose proprietà salutari, quali quelle depurative, rimineralizzanti, toniche e rinfrescanti. Per cogliere al meglio tutte le proprietà della Fragola è bene consumare il frutto quando è fresco. I principi attivi contenuti nelle foglie della Fragola di bosco sono: tannini, flavonoidi, leucoantociani, acido ascorbico e tracce di olio essenziale. Nelle radici e nel rizoma si possono trovare mucillagini, tannini ed alcoli triterpenici. Infine, nel frutto Fragola si trovano pectine, zuccheri, acidi organici, acido ascorbico, antociani, flavonoidi e sali minerali.

Fragola di bosco: modo d'uso, dosaggi, formulazioni ed impiego nelle tisane

Nella moderna fitoterapia la Fragola di bosco viene utilizzata sottoforma d infusi, decotti, polveri e tintura madre. Le relative dosi di assunzione normalmente consigliate sono pari a: un cucchiaino da tè di foglie di Fragola di bosco per tazza d'acqua bollente (infuso), 25 grammi di droga per litro d'acqua (decotto), 100-250 mg di polvere per capsula, 40 gocce di Fragola di bosco tintura madre tre volte al giorno.

Non sono segnalati particolari effetti collaterali riguardo l'uso della Fragola di bosco. Alcuni soggetti predisposti possono manifestare delle reazioni allergiche se consumano il frutto.

A scopo cautelativo l'impiego della Fragola di bosco e di tutti i suoi estratti è sconsigliato durante la gravidanza ed allattamento.

L'impiego della Fragola di bosco nelle tisane trova spazio per le sue proprietà diuretiche, depurative, antireumatiche ed astringenti. Nella medicina popolare le foglie di Fragola di bosco, ricche di tannini e polifenoli, sono usate come rimedio contro le infiammazioni e la dissenteria. Le preparazioni erboristiche tradizionali come tisane, infusi, succhi e decotti, non permettono di stabilire con esattezza la quantità di principi attivi somministrata al paziente, il che aumenta il rischio di insuccesso terapeutico. In una tisana, infatti, le quantità di principi attivi estratti possono essere eccessive o più comunemente insufficienti, oltre al rischio di estrarre anche componenti indesiderate.

La Fragaria vesca L. spesso e volentieri viene confusa con la Duchesnea indica conosciuta anche con il nome di Fragola matta. La Fragola di bosco è più piccola, ha un colore rosso scuro con semini gialli ed il frutto cresce da un fiore bianco tipicamente rivolto verso il basso. La Fragola matta, invece, è molto più grossa, possiede un colore rosso vivo e la sua superficie è costellata da piccole protuberanze. I frutto della Duchesnea indica cresce da un fiore di colore giallo rivolto verso l'alto. La Fragola matta non è tossica, ma se ingerita in grandi quantità può scatenare delle severe dissenterie.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di tisane popolari che contengono le foglie e le radici della Fragola di bosco.

Esempi di Tisane che contengono Fragola di bosco

Vedi anche: Indice A-Z delle piante medicinali usate per la preparazione di tisane



Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015