Centella asiatica nelle Tisane

Nome Scientifico e parte di pianta utilizzata: Centella (Centella asiatica) parti aeree

Centella asiatica: introduzione, proprietà fitoterapiche e principi attivi

Centella asiatica

La Centella (Centella asiatica L.), chiamata anche erba della tigre o idrocotile, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Umbelliferae.

Originaria del Madagascar, cresce spontanea negli ambienti paludosi delle regioni tropicali e subtropicali (Pakistan, India, Brasile, Africa Orientale e Venezuela). Oggi è particolarmente diffusa in India, ma anche in Australia ed Africa del sud.

La Centella viene usata in medicina popolare ad uso interno per le sue proprietà vasoattive, mentre per uso esterno vanta proprietà: cicatrizzanti, lenitive ed eudermiche.

La Centella trova quindi impiego per uso interno nel trattamento dell'insufficienza venosa. Per uso esterno, la Centella è indicata per il trattamento di varici, emorroidi, cellulite, flebiti e ragadi; risulta utile anche per favorire la rimarginazione delle ferite, grazie alla capacità di aumentare la sintesi di collagene.

Le parti della pianta utilizzate in fitoterapia sono: le parti aeree. I principi attivi caratterizzanti sono: vellarina, steroli, flavonoidi, tannini, resine, olio essenziale, aminoacidi, polline, asiaticoside, acido asiatico e acido madecassico.

Centella asiatica: modo d'uso, dosaggi, formulazioni ed impiego nelle tisane

Nella moderna fitoterapia la Centella viene utilizzata sottoforma di estratti secchi titolati, tisane, polveri e tintura madre. Le relative dosi di assunzione normalmente consigliate sono pari a: 0,50-1,50 grammi di polvere di Centella al giorno (polvere), 20 gocce di Centella tintura madre tre volte al giorno.

La Centella asiatica può produrre effetti collaterali come reazioni di ipersensibilità verso uno o più componenenti contenuti nella droga.

La Centella è una droga sicura e ben tollerata, ma a scopo cautelativo è sconsigliata durante la gravidanza e l'allattamento. Gli estratti idroalcolici o gli estratti secchi possono causare effetti collaterali a livello del sistema nervoso centrale. La presenza dell'acido asiatico può alzare la glicemia, quindi bisogna prestare attenzione all'uso di Centella in soggetti con diabete.

L'impiego della Centella nelle tisane trova spazio per le sue proprietà vasoattive, cicatrizzanti, lenitive ed eudermiche. Le preparazioni a base di estratti totali di Centella (polveri, tintura madre ed estratto secco) possono avere effetti farmacolgici sul sistema nervoso centrale, e risultare quindi inadatti ad agire selettivamente sul sistema venoso. E' invece la frazione triterpenica quella più adatta, sicura ed efficace per la cura ed il trattamento delle patologie venose e del tessuto connettivo. Al contrario, le preparazioni erboristiche tradizionali come tisane, infusi, succhi e decotti, non permettono di stabilire con esattezza la quantità di principi attivi somministrata al paziente, il che aumenta il rischio di insuccesso terapeutico. In una tisana, infatti, le quantità di principi attivi estratti possono essere eccessive o più comunemente insufficienti, oltre al rischio di estrarre anche componenti indesiderate.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di tisane popolari che contengono le parti aeree della Centella asiatica.

Esempi di Tisane che contengono Centella asiatica

Vedi anche: Indice A-Z delle piante medicinali usate per la preparazione di tisane


ARTICOLI CORRELATI

Dessert anticellulite - Aspic di mirtillo nero e centella asiatica Asiaticoside nei Cosmetici Centella Asiatica Centella Asiatica in Erboristeria: proprietà della Centella Asiatica Centellase - Foglietto Illustrativo CENTELLASE ® - Centella asiatica Estratto di centella asiatica nei Cosmetici Pungitopo e Centella Ricette con centella asiatica Risotto con rucola, centella asiatica e pompelmo rosa - ricetta anticellulite Centella su Wikipedia italiano Centella asiatica su Wikipedia inglese Tisane Tisane drenanti Cellulite: tisane contro la cellulite Tisana drenante per dimagrire Essiac - La Tisana che NON cura il cancro Tisane Rilassanti Tisana dei Monaci Buddisti Kombucha Tisane e Diabete Tisane contro ansia ed insonnia Tisane e ricette di erboristeria contro la tosse Achillea (Fiori) nelle Tisane Achillea (Foglie) nelle Tisane Altea nelle Tisane Amamelide nelle Tisane Angelica nelle Tisane Anice (Frutti) nelle Tisane Anice (Semi) nelle Tisane Anice stellato nelle Tisane Anserina nelle Tisane Arancio Amaro (Fiori) nelle Tisane Arancio amaro (Scorza) nelle Tisane Arpagofito nelle Tisane Asparago nelle Tisane Asperula nelle Tisane Assenzio nelle Tisane Astragalo nelle Tisane Bardana nelle Tisane Basilico (Fiori) nelle Tisane Basilico (Foglie) nelle Tisane Betonica nelle Tisane Betulla nelle Tisane Biancospino (Foglie) nelle Tisane Biancospino (Sommità Fiorite) nelle Tisane Bistorta nelle Tisane Boldo nelle Tisane Borragine nelle Tisane Borsa del pastore nelle Tisane Brugo nelle Tisane Bucco nelle Tisane Calendula nelle Tisane Tisane su Wikipedia italiano Herbal tea su Wikipedia inglese