Xantelasma - Cause e Sintomi

Definizione

Uno xantelasma è un'antiestetica lesione papulosa o nodulare di colore giallognolo-biancastro, che insorge a livello delle palpebre e/o nelle aree cutanee circostanti. Queste piccole escrescenze sono formate da depositi di materiale lipidico in sede sottocutanea.

Gli xantelasmi hanno l'aspetto di una morbida placca piana e rotondeggiante, nettamente delimitata sotto la pelle; possono presentarsi su una o entrambe le palpebre, in particolare in corrispondenza dell'angolo interno di quelle superiori, nella zona più vicina al naso (canto interno).

Gli xantelasmi possono essere il segno di disturbi del metabolismo lipidico che comportano un grande aumento di lipidi e colesterolo nel sangue, come l'ipercolesterolemia familiare. Possono, inoltre, manifestarsi in caso di cirrosi biliare primaria, pancreatite, ipotiroidismo e alcuni tumori.

Possibili Cause* di Xantelasma

* Il sintomo - Xantelasma - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Xantelasma può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016