Sintomi Vene varicose

Malattie simili e sinonimi: Varici.

Articoli correlati: Vene varicose

Definizione

Le varici sono dilatazioni permanenti delle vene, che appaiono dilatate, allungate e serpeggianti. Qualsiasi vena può diventare varicosa, ma le più comunemente colpite appartengono al ciclo superficiale della gamba. Per moltissime persone le varici sono solamente un problema estetico, ma non dobbiamo dimenticare che possono insorgere anche delle complicazioni, come flebiti, infezioni, ulcerazioni ed emorragie.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Vene varicose

Ulteriori indicazioni

Solitamente le vene varicose non causano alcun dolore, ma si rendono ben evidenti per la colorazione bluastra o violacea, e l'aspetto simile a dei cordoni molli, intrecciati e tortuosi. Nei casi più gravi il paziente lamenta sintomi dolorosi, crampi muscolari, facilità locale agli ematomi, gonfiori e formicolii (parestesie) alle estremità, prurito e secchezza nelle aree colpite. Questi sintomi sono aggravati dalla stazione eretta, dal caldo, dal sovrappeso e dall’iperlavoro.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016