Sintomi Varicella

Malattie simili e sinonimi: Herpes zoster.

Articoli correlati: Varicella

Definizione

La varicella è una malattia infettiva estremamente contagiosa, provocata dal virus Varicella-Zoster. La malattia si trasmette attraverso le piccole goccioline di saliva disperse nell'aria dal malato. Generalmente, la varicella non è una malattia molto grave, ma possono esserlo le sue complicanze; per questo motivo la vaccinazione viene oggi praticata su molti bambini ed adulti a rischio. Per gli stessi motivi, la comparsa dei sintomi della varicella impone un'immediata visita medica.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Varicella

Ulteriori indicazioni

I sintomi più conosciuti della varicella sono riferiti alla caratteristica comparsa di chiazzette rossastre, pruriginose e in rilievo, simili a quelle causate dalla puntura di un insetto. Tale rusch può essere preceduto o accompagnato da febbre, dolori addominali, perdita di appetito, malessere, mal di testa e tosse secca. In breve tempo le chiazzette, che prediligono viso, scalpo, braccia e torace, evolvono in bollicine con diametro di pochi millimetri, ripiene di liquido chiaro, per trasformarsi nuovamente dopo qualche giorno in crosticine. In qualche caso, specie se grattate, tali crosticine - che normalmente cadono entro un paio di settimane - lasciano spazio a piccole cicatrici.