Tiloma - Cause e Sintomi

Definizione

Il tiloma è un ispessimento circoscritto della pelle (ipercheratosi), che può essere relativamente esteso o molto circoscritto (approssimativamente delle dimensioni di una lenticchia).

Questa lesione coinvolge, generalmente, superfici piccole, ma tende ad estendersi in profondità, comprimendo il connettivo del derma e atrofizzando il tessuto elastico; a differenza delle comuni callosità, il tiloma provoca dolore spontaneo o alla pressione. Talvolta, nell'ipercheratosi profonda può verificarsi un intrappolamento di terminazioni nervose e/o vascolari dermiche.

Il tiloma è un'alterazione a carattere reattivo, ossia rappresenta una risposta al perpetuarsi di insulti locali. Al pari delle vesciche o dei calli, infatti, queste lesioni si formano per traumi meccanici, come pressioni, sfregamenti o attriti ripetuti.

Nella maggior parte dei casi, i tilomi compaiono a livello dei piedi, in corrispondenza della superficie plantare, delle articolazioni interfalangee delle dita o di prominenze ossee (es. calcagno, teste metatarsali ecc.).

Un tiloma può insorgere come reazione all'eccessiva costrizione di calzature poco confortevoli ed attività sportive, specie se svolte su terreni accidentati (es. corsa o passeggiate). Queste lesioni possono derivare, inoltre, da un difetto di postura o da un modo non corretto di camminare.


Tiloma

Possibili Cause* di Tiloma

* Il sintomo - Tiloma - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Tiloma può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016