Terrore notturno - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: pavor nocturnus, disturbo da terrore nel sonno.

Definizione

Per terrore notturno (detto anche pavor nocturnus) si intende un parziale risveglio dal sonno profondo, caratterizzato da uno stato di agitazione intensa.
Il fenomeno si verifica durante il sonno non-REM, in genere poco dopo l'addormentamento (gli incubi, invece, si verificano nella fase REM). Il terrore notturno è un disturbo frequente soprattutto nei bambini di età compresa tra i 2 e i 12 anni; si manifesta in modo intermittente e per brevi periodi, quindi mostra una graduale e spontanea remissione nel tempo.

Gli episodi di pavor notturno possono apparire drammatici: il bambino grida, piange, sembra spaventato, può dimenarsi e non risponde ai tentativi di conforto. La frequenza cardiaca risulta aumentata, il respiro è corto e frequente. Il pavor nocturnus è accompagnato anche da pallore, sudorazione eccessiva e rigidità muscolare. In genere, il bambino torna a dormire dopo pochi minuti e, a differenza degli incubi, al mattino non ricorda questi episodi.

Il terrore notturno rientra nel gruppo delle parasonnie, cioè perturbazioni non patologiche del sonno,  come il sonnambulismo e le allucinazioni ipnagogiche.

In genere, il pavor nocturnus tende ad autolimitarsi e non rende necessario alcun trattamento, nonostante possa proseguire per anni. Tuttavia, se il disturbo persiste durante l'adolescenza o l'età adulta, può divenire necessaria una terapia a base di ansiolitici o antidepressivi.

Le cause del terrore notturno non sono ancora chiare, ma pare siano coinvolti lo stress e le condizioni che disturbano il sonno: stimolazioni sonore o luminose durante il riposo, febbre, distensione vescicale, ipertrofia adenoidea, apnee notturne e alterazioni dell'equilibrio idro-salino.

Possibili Cause* di Terrore notturno

* Il sintomo - Terrore notturno - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Terrore notturno può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.