Sensazione di freddo

Articoli correlati: Sensazione di freddo

Definizione

Sintomi   SINTOMI E MALATTIE

RICERCA SINTOMO

SINTOMI RANDOM

MALATTIE RANDOM

MEDICI E SINTOMI

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.

L'aumento della sensibilità nei confronti del freddo dipende da un'alterazione dei meccanismi di controllo della temperatura corporea.

In generale, si distinguono sensazioni di freddo generalizzate e localizzate.

Sensazioni di freddo generalizzate

In presenza di febbre, spesso compare una sensazione di freddo diffusa, talvolta accompagnata da brividi.

Alcuni farmaci, come i beta-bloccanti utilizzati nelle alterazioni del ritmo cardiaco e nell'ipertensione arteriosa, possono rendere più sensibili al freddo.

Si manifesta con freddolosità generalizzata anche l'ipotiroidismo, caratterizzato dalla ridotta attività tiroidea con livelli ormonali normali o bassi. Altri segnali tipici di questa malattia comprendono: aumento di peso, stanchezza, mixedema, bradicardia, raucedine e costipazione.

Una costante sensazione di freddo può essere conseguenza anche dall'ipopituitarismo (malfunzionamento dell'ipofisi) e della disfunzione dell'ipotalamo (di norma, deputato alla regolazione della temperatura corporea). Quest'ultima condizione, a sua volta, può essere associata alla presenza di infezioni, malnutrizione, tumori o traumi alla testa.

La sensazione di freddo compare anche in caso di ipotensione arteriosa costituzionale o secondaria a sanguinamento, affaticamento psicofisico, parto, allattamento, convalescenza dopo infezioni batteriche o virali, vomito e diarrea profusi.
La sensazione di freddo generalizzata è anche un sintomo dell'anemia da carenza di ferro e della fibromialgia. Meno spesso, invece, tale manifestazione indica la presenza di leucemia e tumori ossei.

Sensazioni di freddo localizzate

La sensazione di freddo localizzata caratterizza, invece, l'acrocianosi, i geloni e la sindrome di Raynaud. Queste condizioni sono generalmente scatenate dall'esposizione alle basse temperature, le quali inducono una reazione vascolare e manifestazioni cutanee, soprattutto a livello delle estremità (mani e piedi freddi).

Malattie, condizioni e disturbi associati*

* Il sintomo - Sensazione di freddo - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Sensazione di freddo può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 17/04/2015