Sangue dall'orecchio - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Otorragia.

Definizione

L'otorragia consiste nella fuoriuscita di sangue dall'orecchio. Tale emorragia può originare spontaneamente durante processi infettivi, acuti o cronici, dell'orecchio e in caso di colesteatoma o cancro del condotto uditivo. Il sangue dall'orecchio può essere anche post-traumatico, cioè manifestarsi in seguito a traumi auricolari o cranici (es. cadute accidentali, incidenti stradali ecc.). L'uso improprio di bastoncini igienici cotonati, uno schiaffo potente o la penetrazione accidentale di corpi estranei, ad esempio, possono determinare la perforazione della membrana timpanica, quindi otorragia. La fuoriuscita di sangue dall'orecchio può verificarsi anche dopo fratture della base cranica. Sintomi associati all'otorragia possono comprendere otalgia (mal d'orecchio), febbre, prurito, vertigini, acufeni e calo dell'udito.

Possibili Cause* di Sangue dall'orecchio

* Il sintomo - Sangue dall'orecchio - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Sangue dall'orecchio può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.