Sangue nelle feci - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Feci scure, Sangue nella carta igienica, Feci nere, Feci catramose, Proctorragia.

Articoli correlati: Sangue nelle feci

Definizione

Sintomi   SINTOMI E MALATTIE

RICERCA SINTOMO

SINTOMI RANDOM

MALATTIE RANDOM

MEDICI E SINTOMI

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.

La presenza di sangue nelle feci può essere ben visibile ad occhio nudo oppure individuabile soltanto al microscopio o con delle analisi di laboratorio (in tal caso si parla di sangue occulto nelle feci).

Se il sanguinamento interessa il retto o l'ano si possono notare piccole striature di sangue rosso vivo nella carta igienica o gocciolamenti nel wc.

Nonostante il sangue nelle feci possa essere causato dai polipi intestinali o dal tumore del colon retto, diverse condizioni assai più comuni e meno preoccupanti determinano lo stesso segno; tra queste ricordiamo le emorroidi e le ragadi anali.

Sintomi sospetti, che possono indicare la presenza di un tumore del colon sono, oltre al sanguinamento, una non giustificabile perdita di peso o una debolezza fisica anomala, l'emissione di feci nastriformi (sottili) o alterazioni dell'alvo (stitichezza, diarrea o alternanza delle due condizioni). Purtroppo, normalmente, simili sintomi tendono a comparire solo quando il tumore è già in una fase avanzata; da qui l'importanza di sottoporsi a periodici esami di screening a partire dai 50 anni di età (o prima per i soggetti predisposti).

Il sanguinamento intestinale nei tratti iniziali dell'intestino si rende evidente con la presenza di feci scure (perché il sangue è stato digerito). Anche in questo caso, diverse sono le condizioni non tumorali che possono determinare simili alterazioni cromatiche; gli integratori di ferro (e la cospicua assunzione di alimenti che ne sono ricchi, come gli spinaci ed il cacao), tendono a rendere le feci particolarmente scure; un elevato consumo di barbabietole e liquirizia può invece conferire una colorazione rossa alle feci.


Per approfondire:


Sangue occulto nelle feci

Sangue nella carta igienica

Colore delle feci

Colonscopia

Dolore durante e dopo la defecazione

Cancro al colon: fai il test e scopri se sei a rischio


SELF-TEST DOMESTICO PER LA PREVENZIONE DEL COLON RETTO

Di facile utilizzo, certificato CE e con elevate percentuali di sensibilità e specificità: sono queste le caratteristiche di PRIMA Home Test, uno strumento pensato per controllare il proprio stato di benessere ricercando la presenza di sangue occulto nelle feci.

Il tutto nella privacy e nel comfort di casa propria.

Per maggiori informazioni sui test di autocontrollo domestico, accedi al sito PRIMA home test o leggi l'articolo informativo su my-personaltrainer.it

Malattie, condizioni e disturbi associati*

* Il sintomo - Sangue nelle feci - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Sangue nelle feci può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


ARTICOLI CORRELATI

Sangue nella Carta IgienicaRiscontrare occasionalmente delle tracce di sangue sulla carta igienica è abbastanza comune. Questo segno, di per sé poco preoccupante...Ematochezia - Sintomi e cause di EmatocheziaIl termine ematochezia identifica l'emissione di feci verniciate di sangue o commiste ad esso; sangue che, nella maggior parte dei...Rettorragia - Sintomi e cause di RettorragiaIl termine proctorragia (o rettorragia) indica l'emissione di sangue rosso vivo dall'ano, che può avvenire durante la defecazione...Sangue occulto nelle feci Si parla di "sangue occulto nelle feci" quando gli escrementi presentano tracce di sangue piuttosto esigue, tali da non...Blood in stool su Wikipedia ingleseDiarrea La diarrea è un disturbo della defecazione caratterizzato dall'emissione rapida di feci abbondanti e poco formate.Affinché...Esame delle feci L'esame delle feci consiste nell'analisi di un campione fecale raccolto dal paziente secondo le modalità prescritte dal medico...Vermi nelle feci Il riscontro di vermi nelle feci è un evento piuttosto rivoltante, ma non certo raro. Si stima infatti che gli elminti (così...CalprotectinaLe concentrazioni di calprotectina nelle feci aumentano in corrispondenza di malattie infiammatorie del tubo digerente, aiutando quindi...Helicobacter pylori - Antigeni nelle FeciLa ricerca di antigeni dell'Helicobacter pylori nelle feci rappresenta un test di recente introduzione, non invasivo e con ottimi livelli...Dolore Durante e Dopo la DefecazioneLa percezione di dolore durante e/o dopo la defecazione è un sintomo che accomuna diverse condizioni morbose, generalmente benigne...FecalomaFecaloma è il termine medico con cui si identifica una massa dura di feci disidratate formatasi nel retto-sigma o nei tratti superiori...Incontinenza fecaleL'incontinenza fecale è uno spiacevole disturbo della defecazione che consiste nell'involontaria ed incontrollata perdita di feci...Elastasi - Elastasi-1 nelle feciLe elastasi sono enzimi pancreatici che idrolizzano (digeriscono) l'elastina, una proteina caratteristica dei tessuti connettivi, come...Farmaci per la cura del FecalomaIl trattamento del fecaloma consiste nella rimozione del contenuto fecale, oltre ad adottare successivamente alcuni semplici accorgimenti...Tampone rettaleIl tampone rettale è un esame diagnostico finalizzato al prelievo di materiale fecale, da analizzare in laboratorio per l'eventuale...