Ronchi - Cause e Sintomi

Definizione

I ronchi sono rumori respiratori continui, secchi e di bassa tonalità, che possono essere uditi durante l'inspirazione o l'espirazione. Sono segno di ostruzione bronchiale e si verificano per il passaggio dell'aria in vie respiratorie ristrette per la presenza di muco o broncospasmo. In altre parole, il flusso respiratorio da laminare (silenzioso) diventa turbolento (rumoroso).

A seconda del tono, che in parte dipende dal calibro dei bronchi interessati, si possono avere ronchi russanti, gementi, fischianti e sibilanti.

I ronchi si riscontrano in svariate condizioni, tra cui la bronchite cronica ed acuta, tracheobronchiti, asma, melioidosi e bronchiectasie.

I bronchi tendono già fisiologicamente a ridursi di calibro durante l'espirazione, pertanto i rumori secchi patologici, all'auscultazione del torace, risultano più intensi durante la fase espiratoria.

Possibili Cause* di Ronchi

* Il sintomo - Ronchi - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ronchi può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016