Presincope - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Prodromo Sincopale.

Definizione

La presincope è una sensazione di svenimento imminente, che non comporta una completa perdita di coscienza. Il paziente avverte un'improvvisa debolezza, è confuso e si sente instabile; a differenza della sincope, l'insorgenza graduale permette al soggetto di distendersi ed evitare traumatismi, ad esempio, cadendo a terra.

L'episodio è di breve durata e preceduto da un insieme di sintomi prodromi, come senso di malessere, capogiri, nausea, sbadigli, visione sfocata, pallore e sudorazione fredda. Inoltre, si possono associare a malessere epigastrico, sensazione di testa leggera, atonia muscolare, ipotensione arteriosa e polso filiforme.

In generale, la presincope riconosce le stesse cause dello svenimento, quindi può risultare da una mancanza di irrorazione ed ossigenazione cerebrale (ipoperfusione cerebrale acuta), per un abbassamento della pressione arteriosa o una riduzione della gittata cardiaca.

Tale condizione può verificarsi per svariati fattori: traumi fisici, emorragie, cardiopatie, aritmie gravi, stanchezza e fatica. La presincope si può riscontrare anche in caso di ipoglicemia, immobilità prolungata, digiuno, emozioni violente, calore eccessivo e scarsa ossigenazione dell'ambiente.


Presincope cl
imgcenter

Possibili Cause* di Presincope

* Il sintomo - Presincope - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Presincope può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016