Pomfi - Cause e Sintomi

Definizione

I pomfi sono lesioni solide, rilevate rispetto al piano cutaneo, percepibili al tatto, transitorie e solitamente pruriginose. Queste eruzioni si manifestano per edema da vasodilatazione del derma.

I pomfi presentano un colore rossastro o pallido-perlaceo (simile alla porcellana) con un'area rosata alla periferia.

Il pomfo è un sintomo caratteristico dell'orticaria: questa manifestazione cutanea risulta dalla liberazione di istamina, che provoca vasodilatazione, arrossamento, edema e secchezza. L'eruzione scompare nell'arco di 24 ore. Le regioni più colpite sono il viso, le braccia ed il tronco.

Il pomfo è anche la lesione che compare sulla pelle in seguito ad una puntura di zanzara o come conseguenza di allergie alimentari e reazioni di ipersensibilità ai farmaci.


Pomfi

Possibili Cause* di Pomfi

* Il sintomo - Pomfi - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Pomfi può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.