Sintomi Polidipsia psicogena

Malattie simili e sinonimi: potomania.

Definizione

La polidipsia psicogena è una patologia psichiatrica caratterizzata dal bisogno irrefrenabile di bere, più di quanto sia necessario.

Detta anche potomania (dal latino potus = bere), la polidipsia psicogena rientra nella categoria dei disturbi alimentari e non è legata a cause di carattere organico (disfunzioni del rene o diabete).

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Polidipsia psicogena

Ulteriori indicazioni

La polidipsia psicogena si manifesta con sete intensa e bisogno incontrollabile e compulsivo di assumere liquidi, in particolare acqua, sproporzionato rispetto al reale fabbisogno dell'organismo: chi ne soffre può arrivare a bere oltre 7 litri di acqua al giorno.

La conseguenza è che l'organismo non riesce ad espellere tutti questi liquidi con la minzione e l'acqua si accumula nei tessuti causando diluizione del sangue e dei minerali presenti nel corpo. Pertanto, in caso di polidipsia psicogena, possono essere riscontrati poliuria secondaria e valori dell'osmolarità sierica più bassi rispetto alla norma. Spesso, si associano anche ansia e depressione.

Il trattamento della polidipsia psicogena prevede un approccio psicoterapeutico e un attento monitoraggio per controllare l'assunzione di liquidi.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016