Sintomi Pitiriasi alba

Definizione

La pitiriasi alba è una discromia cutanea che interessa soprattutto i bambini e i giovani adulti.

Ad oggi, non se ne conoscono le cause esatte. Tuttavia, si è notato che questa condizione si sviluppa generalmente sulla pelle molto secca (xerotica) e può presentarsi nel contesto di una dermatite atopica o di una psoriasi; tali associazioni suggeriscono una reazione infiammatoria quale fattore predisponente.

Nella pitiriasi alba, la melanina viene normalmente prodotta, ma la rapida desquamazione dei cheratinociti che la contengono allontana prematuramente il pigmento dalla pelle.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Pitiriasi alba

Ulteriori indicazioni

La pitiriasi alba si presenta con la comparsa di macchie cutanee bianche e rotondeggianti, non dolenti e non pruriginose. La superficie centrale è finemente desquamante, mentre i margini sono sfumati. Queste aree di ipomelanosi sono più o meno estese, ma isolate tra loro.

Le lesioni si localizzano soprattutto sul viso e sulle braccia; solo in rari casi, le chiazze compaiono sul tronco. La pitiriasi alba si evidenzia maggiormente durante i mesi estivi, in quanto l’esposizione ai raggi solari rende le macchie chiarissime, quindi più evidenti rispetto alla pelle circostante sana ed abbronzata.

La visita dermatologica è necessaria per distinguere la pitiriasi alba da altre cause di discromia cutanea, quali vitiligine e pitiriasi versicolor.

La pitiriasi alba è una malattia autolimitante e generalmente reversibile con i trattamenti disponibili. Questi possono comprendere il mantenimento della pelle ben idratata mediante l’applicazione di creme specifiche e l’adozione di un adeguato schermo protettivo sotto il sole. Per limitare la comparsa delle discromie, possono inoltre essere utilizzati blandi corticosteroidi (per brevissimi periodi).



ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 18/01/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo