Nicturia - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Nicturia

Definizione

La nicturia è un disturbo caratterizzato dalla necessità di urinare più volte nel corso della notte.

Il ripetuto stimolo minzionale determina risvegli frequenti, con impatto sulla qualità del sonno; normalmente, si dovrebbe essere in grado di dormire da sei ad otto ore, senza doversi risvegliare per andare in bagno.

La nicturia si verifica più frequentemente negli anziani. Le cause che provocano tale sintomo sono diverse e comprendono:

La nicturia può manifestarsi quale effetto collaterale di alcuni farmaci (inclusi diuretici, antipertensivi e cardiotonici).

Anche l'assunzione di bevande stimolanti, alcoliche e contenenti caffeina può produrre lo stesso effetto.

La nicturia rientra tra i segni precoci dell'ipertensione arteriosa; in tal caso, si possono associare mal di testa, ronzio auricolare, capogiri e dispnea. Inoltre, si può manifestare in caso di gravidanza, menopausa, ansia, stress, stitichezza e difficoltà legate al sonno (es. apnee notturne, insonnia e dolore cronico).

Nicturia transitoria

La nicturia può risultare semplicemente da un'eccessiva o tardiva assunzione di liquidi prima di andare a letto.

Possibili Cause* di Nicturia

* Il sintomo - Nicturia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Nicturia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.