Mioclono - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Spasmi mioclonici.

Definizione

Il mioclono è una contrazione muscolare involontaria, brusca e fulminea, generata dal sistema nervoso.

Tale manifestazione può variare per la modalità di comparsa (spontanea o indotta da uno stimolo), la frequenza (irregolare o periodica) e la distribuzione (focale, segmentaria, multifocale o generalizzata).

  • Focale: interessa una singola parte del corpo;
  • segmentaria: colpisce due o più parti del corpo contigue;
  • generalizzata: interessa un arto inferiore ed un'altra parte del corpo;
  • multifocale: vengono colpite due o più parti non contigue.

Il mioclono si manifesta nell'ambito di malattie del sistema nervoso centrale (SNC) di origine degenerativa (es. morbo di Parkinson e corea di Huntington) e in alcune forme di demenza (Alzheimer e malattia di Creutzfeldt-Jakob). In altri casi, deriva da un danno cerebrale ipossico-ischemico o traumatico.

Il mioclono compare anche nel corso di condizioni metaboliche o tossiche sistemiche, come ipercapnia, ipoglicemia, scompenso epatico, insufficienza renale, squilibrio elettrolitico o intossicazione da farmaci.

Altre cause comprendono alcune forme di epilessia ed encefalopatie virali (es. encefalite da herpes simplex) o tossiche (esposizione a DDT e metalli pesanti).

In condizioni fisiologiche, il mioclono si può manifestare durante la fase iniziale del sonno, prima di addormentarsi (mioclono notturno).

Possibili Cause* di Mioclono

* Il sintomo - Mioclono - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Mioclono può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016