Massa addominale - Cause e Sintomi

Definizione

Una massa rilevabile a livello addominale può indicare la presenza di un organo ingrossato, un vaso dilatato (aneurisma), una massa fecale o un processo neoplastico.

La sede della tumefazione fornisce un'indicazione importante per comprendere la patologia che l'ha provocata.

Una massa pulsante nell'area mediana epigastrica (circa a metà dell'addome) può indurre il sospetto di un aneurisma dell'aorta. Nella stessa regione, la tumefazione può rappresentare una manifestazione di un ascesso pancreatico o di un carcinoma gastrico.

Un rigonfiamento molle e dolente, che si evidenzia con l'aumento della pressione al di sopra di un'area indebolita, è caratteristico, invece, dell'ernia addominale (ombelicale o inguinale) o post-chirurgica (ossia in corrispondenza della sede di un intervento pregresso).

Se la massa è localizzata nel quadrante superiore destro può indicare la presenza di epatomegalia, carcinoma renale od epatico, colecistite e colelitiasi. Quando la tumefazione ha origine nel quadrante superiore sinistro, invece, è espressione di idronefrosi, carcinoma renale e splenomegalia. Nell'area soprapubica, la massa addominale può derivare da un mioma uterino o dalla distensione della vescica.

Il quadrante inferiore può essere sede di cisti ovariche, morbo di Crohn, fecaloma e diverticolite.

Il tumore del colon, oltre a provocare la comparsa di una massa a livello addominale, può manifestarsi con alterazioni dell'attività intestinale, dolore e sangue nelle feci.

Possibili Cause* di Massa addominale

* Il sintomo - Massa addominale - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Massa addominale può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016