Ipotrofia Muscolare - Cause e Sintomi

Definizione

L'ipotrofia muscolare consiste nella riduzione del volume del tessuto muscolare, che determina debolezza o perdita parziale della funzione motoria.

Tale fenomeno può essere causato da diversi fattori, tra cui il deficit di sostanze nutritive o la ridotta mobilità. Quest'ultima può rappresentare la complicanza di varie patologie in cui si verificano danni strutturali e prolungata inattività; la diminuzione progressiva della massa muscolare si verifica, ad esempio, in caso un'immobilizzazione prolungata secondaria a fratture ossee o altri traumi ed affezioni dolorose, come artrite e artrosi.

L'ipotrofia muscolare inoltre, può essere dovuta ad una malattia del muscolo stesso (miopatie) o a un disturbo neurologico. Tra le possibili cause rientrano la distrofia di Duchenne, la sclerosi laterale amiotrofica e le lesioni del midollo spinale.

L'ipotrofia muscolare può risultare anche da malattie croniche che causano un marcato dimagrimento, pertanto si può osservare nel contesto di insufficienza epatica e renale, tumori maligni e scompenso cardiaco. In tali contesti, l'ipotrofia è generalizzata e si associa ad ipotonia.


Ipotrofia Muscolare

Possibili Cause* di Ipotrofia Muscolare

* Il sintomo - Ipotrofia Muscolare - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ipotrofia Muscolare può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016