Ipotermia - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Ipotermia

Definizione

L'ipotermia è una riduzione della temperatura corporea al di sotto dei 35°C. Si verifica quando nell'organismo la perdita di calore è superiore alla produzione dello stesso.

L'ipotermia è comune in caso di climi freddi o immersioni in acqua gelida. Gli indumenti bagnati e l'esposizione ad intemperie aumentano il rischio. L'ipotermia si può osservare nell'assideramento e in diverse condizioni patologiche in cui risultano alterati i processi di termoregolazione (con ridotta produzione di calore e/o eccessiva dissipazione); è il caso, ad esempio del morbo di Addison, stati di denutrizione, avvelenamenti, intossicazione da farmaci o alcol. Le situazioni che causano perdita di coscienza e/o immobilità sono comuni fattori predisponenti (es. traumi, ipoglicemia o ictus).

L'ipotermia si presenta con brividi intensi e alterazioni dello stato di coscienza (sonnolenza, stato confusionale, irritabilità, allucinazioni e coma). La frequenza respiratoria e il battito cardiaco rallentano e, infine, cessano. L'ipotermia, in realtà, compromette tutte le funzioni fisiologiche, compresi la conduzione nervosa, il tempo di reazione neuromuscolare e l'attività metabolica.

Per risolvere un'ipotermia lieve (temperatura corporea > 32°C) è sufficiente un ambiente caldo e coperte isolanti; nei casi più gravi, invece, si deve ricorrere ad un riscaldamento attivo esterno o centrale: infusione con fluidi riscaldati, lavaggi caldi delle cavità corporee o riscaldamento del sangue con metodiche extracorporee (es. bypass cardiopolmonare, emodialisi.

Possibili Cause* di Ipotermia

* Il sintomo - Ipotermia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ipotermia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.



ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 18/01/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo