Ipotensione ortostatica - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Ipotensione ortostatica

Definizione

L'ipotensione ortostatica consiste nella brusca e significativa riduzione della pressione arteriosa quando un soggetto si solleva in piedi dalla posizione seduta o distesa.

Per poter parlare a tutti gli effetti di ipotensione ortostatica, tale riduzione dev'essere di almeno 20 milligrammi di mercurio (mmHg) per la pressione arteriosa sistolica e/o di almeno 10 mmHg per la diastolica, rispetto ai valori rilevati con il paziente in posizione seduta o distesa (clinostatismo).  

L'ipotensione ortostatica può manifestarsi con sintomi di debolezza, palpitazioni, vertigini, confusione o visione offuscata, che si verificano entro 3 minuti dall'assunzione della postura eretta. Alcuni pazienti sperimentano, inoltre, cadute, sincope e convulsioni generalizzate.

L'ipotensione ortostatica è la conseguenza di un'inadeguata risposta fisiologica dei meccanismi che regolano la pressione arteriosa in seguito a modificazioni posturali.

Le cause più frequenti di ipotensione ortostatica comprendono l'ipovolemia (conseguente, ad esempio, ad emorragia o disidratazione), le disfunzioni del sistema neurovegetativo, l'insufficienza surrenalica e l'uso di certi farmaci (vasodilatatori, anti-ipertensivi, barbiturici ed antidepressivi triciclici).

Tra le condizioni cardiovascolari che predispongono al disturbo rientrano anche l'alterazione del tono vasomotorio (come nell'ipokaliemia e nel riposo prolungato a letto), l'insufficienza venosa periferica e l'alterata gittata cardiaca (pericardite costrittiva, infarto del miocardio, tachiaritmie o bradiaritmie).

L'ipotensione ortostatica può dipendere anche da alterazioni endocrine, quali l'iperaldosteronismo, ed il feocromocitoma.

Le possibili cause neurologiche comprendono, invece, morbo di Parkinson, ictus multipli, amiloidosi, neoplasie del midollo spinale e neuropatia diabetica, alcolica o nutrizionale.

Anche l'ipotensione ortostatica post-prandiale è frequente, soprattutto se associata al consumo eccessivo di alcol. Questa condizione può essere causata dalla risposta insulinica a pasti ricchi di carboidrati ed al sequestro di sangue nel tratto gastro-intestinale.

Non mancano casi idiopatici privi di qualsivoglia significato patologico, soprattutto nel sesso femminile.

Possibili Cause* di Ipotensione ortostatica

* Il sintomo - Ipotensione ortostatica - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ipotensione ortostatica può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016