Ipomania - Cause e Sintomi

Definizione

L'ipomania è uno stato d'animo caratterizzato da umore elevato, eccitazione, aumentata produttività e ottimismo.

Questa forma meno estrema di mania non corrisponde al normale temperamento dell'individuo e si manifesta con comportamenti tipici: durante un episodio ipomaniacale, il soggetto è energico, iperattivo, loquace, disinibito e presenta eccessi di autostima.

L'ipomania si associa a un ridotto bisogno di sonno e a un incremento dell'attività psicomotoria. Il soggetto può avere la tendenza a parlare velocemente e molto più del solito, producendo un flusso di idee, iniziative e pensieri che può risultare caotico e senza senso (logorrea).

In qualche caso, l'episodio ipomaniacale non è caratterizzato da uno stato euforico, ma da facile distraibilità, deficit di attenzione, irritabilità ed umore labile; l'individuo è aggressivo e adotta comportamenti sregolati, sconvenienti ed irresponsabili.

A differenza della mania, questo stato non si associa a sintomi psicotici e produce un minore impatto negativo nella vita quotidiana dell'individuo.

L'ipomania può presentarsi in varie condizioni psico-patologiche. Nella ciclotimia, questo stato si presenta in alternanza a periodi di calo dell'umore (disforia). Sintomi ipomaniacali si possono riscontrare anche nel disturbo bipolare, nel disturbo narcisistico di personalità e nella schizofrenia.

Episodi di ipomania possono essere indotti anche dall'abuso di alcol e droghe (come anfetamine, cocaina, oppiacei e cannabinoidi) e come effetto collaterale di alcuni farmaci (es. sindrome serotoninergica).


Ipomania

Possibili Cause* di Ipomania

* Il sintomo - Ipomania - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ipomania può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016