Ingrossamento delle parotidi - Cause e Sintomi

Definizione

Le ghiandole salivari maggiori (parotidi, sottomascellari e sottolinguali) possono essere interessate da diverse condizioni che ne provocano la tumefazione (gonfiore).

Una causa comune, soprattutto nei bambini, che provoca l'ingrossamento benigno delle ghiandole parotidi è la parotite (orecchioni). Tuttavia, se il paziente è adulto e la tumefazione interessa solo un lato, è più frequente che si tratti di una scialoadenite, di un'ostruzione del flusso di saliva (calcolosi salivare) o di un tumore benigno o maligno delle ghiandole salivari. Un simile interessamento ghiandolare si manifesta anche nel contesto di malattie autoimmuni, come la sindrome di Sjögren, o di disturbi metabolici, come il diabete mellito.

La parotite è un'infezione virale che provoca abitualmente un'infiammazione acuta, con rigonfiamento estremamente doloroso, delle ghiandole salivari, più comunemente delle parotidi. La tumefazione ghiandolare, in genere, è bilaterale (interessa la regione dietro la parotide, davanti e al di sotto dell'orecchio) e persiste almeno per 5-7 giorni, associandosi a dolore alla masticazione o alla deglutizione. Inoltre, la cute sopra le ghiandole può diventare tesa e lucida. Trattandosi di una malattia sistemica, si riconosce anche per la presenza di altri sintomi, come cefalea, anoressia, febbre e malessere generale.

Alcune infezioni possono diffondersi per contiguità alle ghiandole salivari maggiori e provocare un incremento volumetrico delle parotidi. È questo il caso di tonsillite, mononucleosi e malattia da graffio di gatto (infezione da Bartonella che spesso invade i linfonodi periparotidei).

La tumefazione parotidea può essere anche correlata all'uso di particolari farmaci.


ingrossamento delle parotidi

Immagine dettagliata di un ingrossamento della ghiandola parotide -Tratto da:shr.sagepub.com

Possibili Cause* di Ingrossamento delle parotidi

* Il sintomo - Ingrossamento delle parotidi - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ingrossamento delle parotidi può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016