Inedia - Cause e Sintomi

Definizione

L'inedia è la forma più estrema di malnutrizione; consiste nella totale mancanza di assunzione di energia e di sostanze nutritive essenziali. Pertanto, l'organismo deve fare ricorso alle riserve immagazzinate nei propri tessuti. Inizialmente, il soggetto presenta un notevole calo ponderale con perdita dei depositi di grasso e della massa muscolare. La pelle appare sottile, secca, pallida e fredda. Le ossa diventano sporgenti. Dopo qualche tempo, compaiono edemi, anemia, diarrea, apatia, irritabilità, rallentamento del polso, ipotensione e insufficienza cardiorespiratoria.

L'inedia può derivare dal digiuno e dall'anoressia nervosa. Inoltre, si può riscontrare in caso di gravissime patologie gastrointestinali, ictus o coma. L'inedia si verifica anche quando il cibo non è disponibile, come, ad esempio, durante una carestia o nelle zone deserte. Se protratta nel tempo, tale condizione causa la distruzione degli organi viscerali.

L'inedia totale risulta fatale in 8-12 settimane.

Possibili Cause* di Inedia

* Il sintomo - Inedia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Inedia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.