Gonfiore articolare - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Tumefazione dell’articolazione.

Definizione

Il gonfiore articolare può derivare da anomalie a carico dell'articolazione interessata o da problematiche che colpiscono le strutture ossee, i legamenti, i tendini, le borse o le parti molli circostanti. L'articolazione gonfia può essere dolente e calda al tatto. Inoltre, possono essere presenti versamenti, limitazione dei movimenti e sintomi extra-articolari.

Nel caso l'insorgenza sia acuta (ore o giorni), in genere, il gonfiore indica un traumatismo o un danno articolare (es. lesione del menisco, osteonecrosi, frattura o distorsione), un'infezione o una patologia da deposizione di cristalli (es. artrite batterica, artrite gottosa ecc.). Nel caso, invece, la tumefazione articolare persista per diverse settimane o mesi, può indicare la presenza di una malattia cronica come l'artrosi, l'artrite reumatoide, un tumore o una patologia infiammatoria sistemica (es. lupus eritematoso sistemico).

Per una diagnosi corretta, può rendersi necessario il prelievo dall'articolazione colpita di un campione di liquido sinoviale per l'analisi (conta dei globuli bianchi, colorazione di Gram, esame colturale e ricerca di cristalli). Ulteriori esami (es. radiografie) possono confermare la diagnosi.

Possibili Cause* di Gonfiore articolare

* Il sintomo - Gonfiore articolare - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Gonfiore articolare può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016