Sintomi Giardiasi

Malattie simili e sinonimi: Lambliasi.

Articoli correlati: Giardiasi

Definizione

La giardiasi è una malattia parassitaria causata dal protozoo Giardia lamblia (noto anche come G. intestinalis). Questi microrganismi flagellati si attaccano in modo deciso alla mucosa del duodeno e del tratto superiore dell'intestino tenue, dove moltiplicano per scissione binaria e danno origine ad un processo infiammatorio.

Le cisti di Giardia vengono eliminate con le feci e trasmesse per via oro-fecale. Pertanto, il contagio avviene mediante l'ingestione di acqua e alimenti contaminati, specie nei climi caldi e laddove le condizioni igieniche risultano precarie. La trasmissione può anche verificarsi per contatto diretto interpersonale e per via sessuale, in caso di rapporto oro-anale.

Le cisti resistono nell'ambiente, rimangono vitali sulla superficie dell'acqua e sono resistenti ai livelli usuali di clorazione.

Il periodo di incubazione della giardiasi, in genere, è di 1-3 settimane.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Giardiasi

Ulteriori indicazioni

La giardiasi può essere asintomatica o determinare sintomi di tipo gastrointestinale: diarrea acquosa maleodorante, crampi addominali, flatulenza, eruttazione, nausea intermittente, vomito, dolore epigastrico e inappetenza. Nelle feci non sono presenti né muco, né sangue. Talvolta, si manifestano febbre, brividi e cefalea.

Alcuni pazienti affetti da giardiasi possono sviluppare una sindrome da malassorbimento cronico, la quale, se grave e persistente, può portare a disordini nutrizionali e ad una significativa perdita di peso. Occasionalmente, la malattia porta a steatorrea, debilitazione e atrofia della mucosa intestinale.

La diagnosi di basa sull'identificazione del parassita nelle feci o sulla determinazione immunoenzimatica delle Ig specifiche. Il trattamento delle infezioni sintomatiche prevede la prescrizione di metronidazolo, tinidazolo, nitazoxanide o, durante la gravidanza, paromomicina.

La prevenzione della giardiasi richiede il rispetto di norme igieniche elementari, come lavarsi le mani dopo essersi recati in bagno e prima di manipolare gli alimenti. L'acqua può essere decontaminata tramite bollitura.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016