Fotofobia - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Fotofobia

Definizione

La fotofobia è un sintomo oculare che si manifesta come un'ipersensibilità o un'intolleranza alla luce. Questa manifestazione comporta disagio, senso di avversione o dolore oculare in seguito all'esposizione ad una sorgente luminosa (naturale o artificiale).
La fotofobia si può osservare in numerose malattie (cefalea, cheratite, congiuntivite, morbillo e meningite). In molte persone, però, l'intolleranza alla luce indica semplicemente un aumento della sensibilità dell'occhio, in assenza di una patologia di base.
La fotofobia si manifesta frequentemente nelle persone con occhi chiari ed accompagna spesso l'albinismo.

Malattie dell'occhio

La fotofobia è sintomo di patologie che provocano infiammazione, infezione o danni alle strutture dell'occhio. Le cause più comuni includono: cataratta, distacco della retina, congiuntivite, abrasione corneale, cheratite, neurite ottica e glaucoma. La fotofobia può derivare anche da cheratocono, coloboma, orzaiolo, sindrome dell'occhio secco, uveite e traumi oculari.
L'ipersensibilità alla luce può essere associata, inoltre, ad irritazioni indotte dalle lenti a contatto ed agli interventi di chirurgia refrattiva. La fotofobia può essere anche conseguenza di un effetto indesiderato di alcuni farmaci, come scopolamina, atropina, furosemide, chinino, tetraciclina e doxiciclina.

Altre cause

La sensibilità alla luce può indicare la presenza di una patologia che non colpisce direttamente gli occhi. La fotofobia e la sensibilità ai rumori sono, ad esempio, sintomi di comune riscontro nell'emicrania. Anche gli stati febbrili, le nevralgie del trigemino e la meningite provocano intolleranza alla luce.
Altre cause che possono indurre fotofobia includono: influenza, mononucleosi infettiva, cefalea a grappolo, allergie respiratorie, rosacea, lupus eritematoso sistemico, botulismo, rabbia, encefalite, emorragia subaracnoidea ed alcuni tumori del cervello.
L'ipersensibilità alla luce può risultare, inoltre, da postumi da abuso di alcool, carenza di magnesio, deficit di vitamina B2, avvelenamento da mercurio, uso prolungato o sospensione di benzodiazepine, assunzione di cocaina ed anfetamine e chemioterapia.

Possibili sintomi associati

In base alla causa sottostante, l'intolleranza alla luce può associarsi a diverse manifestazioni, come dolore oculare moderato o grave, offuscamento visivo, sensazione di corpo estraneo, arrossamento congiuntivale, bruciore, eccessiva lacrimazione e difficoltà ad aprire gli occhi.

Segnali associati alla fotofobia che possono indicare la presenza di un problema che richiede l'urgente attenzione medica comprendono: rigidità del collo, febbre, vomito, vertigini, intorpidimento o formicolio in altre parti del corpo e fonofobia.

Possibili Cause* di Fotofobia

* Il sintomo - Fotofobia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Fotofobia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.



ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 18/01/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo