Formazione di pus - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Formazione di pus

Definizione

Il pus è un fluido denso di aspetto cremoso e colore bianco-giallastro, che si forma nel corso di un particolare tipo di infiammazione acuta.

Il pus è costituito da globuli bianchi in disfacimento, misti a batteri (vivi e morti), prodotti di degenerazione dei tessuti e altri componenti dell'essudato infiammatorio. Tale materiale si accumula nel sito di infiammazione purulenta e rappresenta la risposta del sistema immunitario alle infezioni provocate da germi piogeni (come streptococchi, stafilococchi e gonococchi). Questi microrganismi possono penetrare nel tessuto mediante penetrazione diretta (ad es. per un trauma), diffusione da un'infezione contigua o disseminazione per via linfatica o ematica da una sede distante.

I fattori che predispongono alla raccolta di pus comprendono le alterazioni dei meccanismi di difesa dell'ospite, i traumi, la presenza di corpi estranei, un eccessivo accumulo di liquido nel tessuto, l'ischemia e l'ostruzione al normale drenaggio.

La raccolta di pus si chiama: empiema se si raccoglie in cavità preformate dell'organismo (es. cavità pleurica o articolare), ascesso se si accumola in spazi tissutali confinati (cavità neoformate) e flemmone se ha la tendenza a diffondere nei tessuti connettivi. Quando l'accumulo è molto vicino alla superficie della pelle è chiamato pustola (es. brufoli).

La raccolta di materiale purulento può associarsi a sintomi che comprendono dolore locale, calore, gonfiore e arrossamento (se si trova vicino alla cute) o manifestazioni sistemiche, tra cui febbre e astenia (quando è più profonda).

Possibili Cause* di Formazione di pus

* Il sintomo - Formazione di pus - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Formazione di pus può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016