Flittene - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Flittena.

Definizione

Il flittene è una vescicola contenente liquido sieroso o ematico, che insorge tra l'epidermide e gli strati sottostanti.

Le flittene sono lesioni tipiche delle ustioni di 2º grado, ma possono svilupparsi anche in seguito a traumatismi, frizione o sfregamento, esposizione a sostanze chimiche (agenti caustici) e al freddo estremo. In alcuni casi, la loro comparsa è segno di infezioni virali, patologie autoimmuni e gravi reazioni allergiche a farmaci, a cosmetici o a urticanti naturali (es. veleno delle meduse).

La flittena può manifestarsi in malattie quali il pemfigo, l'impetigine e altre dermatosi bollose (es. pemfigoide bolloso, eritema da farmaci, dermatite erpetiforme e dermatite bollosa da contatto). A seconda della causa scatenante, la vescicola può essere di varie dimensioni.


Flittene

Flittene da scottatura di una mano. Da wikipedia.org

Possibili Cause* di Flittene

* Il sintomo - Flittene - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Flittene può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016