Sintomi Ernia addominale

Articoli correlati: Ernia addominale

Definizione

Un'ernia addominale è una protrusione del contenuto addominale attraverso una zona di debolezza della parete che normalmente contiene i visceri dell'addome nella loro cavità naturale.

Lo sviluppo delle ernie addominali può essere favorito da un indebolimento congenito o acquisito dei tessuti muscolari e connettivi dell'addome. Altri fattori predisponenti comprendono l'obesità, i traumi, l'ascite, la gravidanza, la dialisi peritoneale cronica ed i pregressi interventi chirurgici addominali.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Ernia addominale

Ulteriori indicazioni

L'ernia addominale può provocare una piccola tumefazione visibile dall'esterno, la quale rende asimmetrica la parete addominale, oppure può formarsi nelle strutture interne dell'organismo.

Il rigonfiamento erniario può essere asintomatico o causare un lieve fastidio. In molti casi, l'ernia addominale si manifesta solo in particolari situazioni, come durante gli sforzi fisici o sotto i colpi di tosse, e scompare quando il soggetto si sdraia o esercita una delicata compressione con la mano sulla zona prominente. Tuttavia, se la massa protrude ulteriormente all'esterno può provocare dolore incostante, sensazione di peso o di corpo estraneo e difficoltà della digestione.

Le possibili complicanze delle ernie della parete addominale sono determinate dalla compressione (fino alla strozzatura) della parte dell'intestino fuoriuscita dalla breccia addominale (ernia incarcerata o strangolata).

La forma incarcerata non rientra con la palpazione continua e delicata della superficie addominale (per questo è detta ernia irriducibile). L'ernia addominale strozzata determina, invece, un dolore fisso, gradualmente ingravescente, tipicamente associato a nausea e vomito. Le ernie strozzate sono ischemiche per la costrizione fisica della loro vascolarizzazione e possono portare allo sviluppo di necrosi e perforazione, con infiammazione di tutta la cavità addominale (peritonite).

La diagnosi è clinica. Alla palpazione della parete addominale, l'ernia appare come una tumefazione molle di volume variabile. Se l'esame obiettivo è dubbio, si può eseguire un'ecografia.

Il trattamento prevede la correzione chirurgica per ristabilire l'integrità delle strutture anatomiche. Un'ernia complicata (incarcerata o strozzata) richiede un intervento medico urgente.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016