Sintomi Epatite

Articoli correlati: Epatite

Definizione

L'epatite è l'infiammazione del fegato, conseguente ad infezioni (epatiti virali, come la A, la B, la C, la D e la E), sostanze tossiche (alcol, farmaci, funghi velenosi come l'Amanita phalloides), malattie autoimmuni e fattori metabolici. Le epatiti possono essere acute o croniche; le prime si risolvono positivamente entro sei mesi, mentre le forme croniche durano per lungo tempo e tendono a degenerare in cirrosi. Tra le principali cause di epatite, sia acuta che cronica, ricordiamo l'alcol, alcuni farmaci (incluso il paracetamolo) ed un gruppo di virus, detti virus delle epatiti.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Epatite

Ulteriori indicazioni

I sintomi di una epatite sono generalmente aspecifici; spesso sfumati o addirittura assenti, possono insorgere anche in maniera brusca e violenta (epatite fulminante, la cui prognosi infausta può essere rovesciata soltanto ricorrendo al trapianto d'organo). Talora è possibile riconoscere sintomi generali di tipo similinfluenzale (febbricola, malessere ecc). Sintomi più specifici possono insorgere negli stadi avanzati e includere: dolori addominali localizzati nella regione superiore destra dell'addome ed accentuati dalla palpazione, colorazione gialla della cute e delle sclere oculari (ittero).


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016